venerdì 19.10.2018
caricamento meteo
Sections

Fiorano Modenese dice sì alla "Carta metropolitana sull’elettromobilità"

L’Amministrazione comunale si impegna per lo sviluppo della mobilità elettrica a tutela della qualità dell’aria

Sottoscrivere la “Carta Metropolitana sull’elettromobilità”, promossa dalle città di Milano, Torino, Bologna, Varese e Firenze, insieme ad aziende del settore, per favorire lo sviluppo della mobilità elettrica puntando su modelli di veicoli sempre più efficienti e meno inquinanti. Lo ha deciso la Giunta comunale di Fiorano Modenese, in provincia di Modena, che si è impegnata a migliorare la qualità dell'aria, abbattere le emissioni inquinanti e climalteranti, favorire l'efficienza energetica, utilizzare le fonti energetiche rinnovabili e ridurre le importazioni di combustibili fossili.

La Carta identifica cinque misure che renderebbero più facile la transizione dal modello di mobilità basato sui carburanti fossili a quello fondato sui motori elettrici: 

  • offrire al consumatore valide motivazioni per il cambiamento culturale;  
  • accelerare lo sviluppo di una rete di ricarica accessibile;
  • ampliare la possibilità di ricarica negli immobili residenziali e aziendali; 
  • dare un forte impulso allo sharing elettrico; 
  • stimolare l’introduzione di mezzi elettrici nei segmenti di mobilità con maggior efficacia e praticabilità, ad esempio, la logistica dell’ultimo miglio, ovvero la consegna delle merci dai mercati generali al commercio al dettaglio, il trasporto pubblico locale, le flotte aziendali e lo sviluppo del bike sharing con bici a pedalata assistita per integrare l’offerta di mobilità urbana.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/12/2017 — ultima modifica 27/12/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it