sabato 18.11.2017
caricamento meteo
Sections

Il caso della frana di via Serra a Verucchio (Rn)

Presentato dal Servizio Area Romagna a un convegno regionale di geologia

Nell'ambito del convegno "Questioni di geologia applicata del substrato pliocenico della fascia collinare emiliano-romagnola", organizzato a Santarcangelo dall'Ordine dei geologi dell'Emilia-Romagna, il geologo Claudio Corrado Lucente (Servizio Area Romagna dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile) ha illustrato il caso della frana di via Serra a Verucchio: dall'emergenza alla mitigazione del rischio.

La presentazione ha toccato 4 punti fondamentali:

  • inquadramento dell'area
  • gestione dell'emergenza, l'evento franoso e primi provvedimenti
  • studio del fenomeno franoso attraverso rilievi, indagini e monitoraggio
  • mitigazione del rischio e strategia di intervento

Nel gennaio 2015, la fascia collinare a est della rupe di Verucchio è stata interessata da una frana che ha coinvolto in particolar modo un ampio tratto della via Serra, creando numerosi danni. L'allora Servizio tecnico di bacino Romagna ha richiesto subito un intervento di somma urgenza (per 130mila euro) e ha avviato le prime indagini geognostiche.

Nel successivo mese di febbraio 2015, la frana è progredita, con un aggravamento dei danni alla strada, alle infrastrutture e a 4 abitazioni. via Serra_Verucchio_dopoSono state stanziate ulteriori risorse, per complessivi 460mila euro, destinate a lavori, assistenza alle famiglie evacuate, indagini, rilievi, monitoraggi.

L'esame accurato del fenomeno ha permesso di progettare e realizzare gli interventi più idonei alla messa in sicurezza dell'area e alla mitigazione del rischio. Già a inizio 2016, la strada è stata riaperta.

In allegato, il documento presentato al convegno.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/06/2017 — ultima modifica 28/06/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it