lunedì 24.09.2018
caricamento meteo
Sections

A Modena al via il bike sharing a "flusso libero"

In città dal 25 agosto sarà attivo un nuovo servizio. Possibile restituire le bici in punti diversi da quelli di prelievo

Il Comune di Modena a partire da sabato 25 agosto promuove la sperimentazione di una nuova generazione di bike sharing in modalità “free-floating”. Si tratta di una modalità d’utilizzo “a flusso libero”, ovvero con possibilità di restituire la bicicletta in punti diversi da quello di prelievo, rendendo possibile il funzionamento del sistema anche senza dover garantire l’accoppiamento bici/stallo.

Il nuovo servizio è offerto da Moovas Tribe Srl. Moovas Tribe, una giovane start up che si occupa di Smart Sharing Economy e in particolare di Smart Mobility, con il patrocinio del Comune di Modena. La start up metterà a disposizione, per questa sperimentazione, 50 biciclette che saranno disponibili all’interno della città per gli spostamenti di cittadini e turisti. Se la sperimentazione avrà esito positivo il servizio verrà progressivamente esteso.

Sarà possibile registrarsi scaricando l’applicazione “Moovas Tribe” disponibile sia per Ios sia per Android e, inserendo i riferimenti della propria carta di credito, optare per l’utilizzo a tempo, continuativo per 8 ore e mensile.

La bicicletta Moovas, prodotta a San Francisco, è dotata di una tecnologia gps in grado di tracciare in tempo reale ogni spostamento e può essere sbloccata scannerizzando il Qr Code presente sul mezzo.

L’area di utilizzo del servizio corrisponde all’area urbana di Modena, all’interno della quale sarà possibile avviare il noleggio, una volta individuato il mezzo più vicino attraverso la app, e chiuderlo in qualsiasi luogo.

Insieme ai mezzi, Moovas Tribe metterà a disposizione gratuitamente per cittadini e turisti itinerari navigabili con smartphone per scoprire la città e le eccellenze del territorio su due ruote.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/08/2018 — ultima modifica 24/08/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it