domenica 21.10.2018
caricamento meteo
Sections

Bicipolitana: a Rimini si amplia la rete delle ciclabili cittadine

Procedono le progettazioni delle piste di via Coletti, della zona stazione e dei collegamenti con la Grotta Rossa

La giunta comunale di Rimini ha approvato nell’ultima seduta il progetto definitivo dei tratti di Bicipolitana candidati al finanziamento regionale che il Comune si è aggiudicato negli scorsi mesi.

Nel caso della ciclabile di via Coletti, il progetto approvato riguarda il tratto di Rivabella, tra il ponte di via Coletti sul Deviatore Marecchia e via XXV marzo e il collegamento su via Sforza a servizio della scuola elementare. Il tratto di San Giuliano, ovvero quello compreso tra il ponte sul Deviatore e il ponte della Resistenza è oggetto di altro finanziamento regionale di cui l’Amministrazione è beneficiaria e sul quale si sta finalizzando la progettazione definitiva. I primi lavori su via Coletti partiranno dal prossimo anno e l’intero intervento sull’asse sarà completato nel 2020.

I collegamenti ciclabili a fruizione della Grotta Rossa si inseriscono in un quadro più complessivo di interventi individuati per migliorare l’accessibilità ciclo-pedonale al quartiere.

I progetti approvati riguardano infatti la finalizzazione del percorso ciclopedonale sull’argine lato mare dell’Ausa e la realizzazione di due percorsi ciclopedonali di completamento paralleli alla SS72 che si collegano a via Pomposa e da lì a via della Fiera tramite il collegamento recentemente aperto nell’area di via dello Scoiattolo. Grazie a questi interventi, i cui lavori inizieranno il prossimo anno, si migliorerà l’accessibilità alla zona creando un percorso di accesso al resto della città alternativo a quello che prevede l’utilizzo del ponte sulla A14.

È un primo step che serve per gettare le basi per creare un collegamento diretto da via della Gazzella a via Pomposa (e da lì al resto della città). Il collegamento complessivo per essere finalizzato necessita del sottopasso di attraversamento della Ss16 all’altezza di via della Fiera (che sarà realizzato insieme alle rotonde su via Montescudo - Coriano e sulla Ss72) e, più a monte, di un ponte ciclo-pedonale di attraversamento sull’Ausa. Quest’ultimo è già stato segnalato dall’amministrazione ad Anas tra le opere utili da realizzarsi in relazione alla messa in sicurezza della Consolare per San Marino (SS72).

Infine la delibera di giunta ha approvato anche la progettazione del miglioramento dei percorsi ciclabili nell’area stazione e piazza Cesare Battisti e il suo collegamento con il resto della rete di Bicipolitana.

I percorsi ciclabili e pedonali approvati avranno una lunghezza totale di 2.592 metri portando, congiuntamente al progetto di pista ciclabile e pedonale lungo via Coletti dal ponte della Resistenza al ponte sul deviatore Marecchia (850 metri) già approvato nel maggio scorso e al progetto di potenziamento della rete ciclopedonale in via Roma, via Ugo Bassi e via Settembrini (2710 metri) approvato lo scorso settembre dalla Giunta comunale, a un incremento totale della rete cittadina di 5.252 metri in ambito urbano.

Il costo preventivato del progetto ammonta a 876.999,44 euro.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/10/2018 — ultima modifica 01/10/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it