domenica 16.12.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, nel 2018 salgono i flussi sulle piste ciclabili

Il monitoraggio del Comune mostra dati in crescita: +12% fuori dai viali e +10% sulla tangenziale delle biciclette

Anche nel 2018 il Comune di Bologna ha effettuato il monitoraggio dei flussi di ciclisti in transito in varie zone della città, in collaborazione con il Dicam, Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Bologna. I rilievi sono stati condotti nel periodo compreso tra il 17 settembre e l’11 ottobre 2018, con modalità sia manuali che strumentali.

I rilievi manuali sono stati effettuati nelle ore di punta della mattina, dalle 8 alle 10, e del pomeriggio, dalle 16.30 alle 17.30, su 23 sezioni per un totale di 150 ore. Dati in crescita, con un aumento complessivo del 12% rispetto al 2017: più ciclisti soprattutto sulla tangenziale delle biciclette e sulle ciclabili fuori dai viali.

Nei soli punti di misura collocati su pista ciclabile, i flussi orari medi bidirezionali sono aumentati dell’8% rispetto al 2017 e del 13% rispetto al 2016. In particolare i maggiori aumenti si sono avuti sulle sezioni di misura di via Dante, via Fioravanti, via Matteotti, Parco dei Cedri, viale Silvani e via Stalingrado.

Con riferimento all’insieme delle sezioni di misura indagate, sia su strada che su pista ciclabile, i flussi orari medi bidirezionali sono aumentati del 9% rispetto al 2017, e del 13% rispetto al 2016. In questo caso i maggiori aumenti si sono registrati sulle sezioni di via Dante, via Matteotti, via Mazzini, via Murri, viale Silvani e via Stalingrado.

I flussi misurati sulle sezioni interne ai viali di circonvallazione coincidono sostanzialmente con quelli misurati nel 2017, mentre per le sezioni esterne ai viali la crescita dei flussi è stata superiore al 12%; questo risultato mette in evidenza la progressiva diffusione dell’uso della bicicletta anche nelle zone meno centrali della città.

I flussi sulla tangenziale delle biciclette sono aumentati del 10% rispetto al 2017 e del 26% rispetto al 2016, con tassi di utilizzo della pista ciclabile pari al 90% sul totale dei ciclisti in transito. La presenza di ciclisti di genere femminile è risultata pari al 43%.

Il 6% del totale delle biciclette rilevate erano del servizio di bike-sharing Mobike, senza apprezzabili variazioni tra le sezioni di misura più centrali e quelle più periferiche. I rilievi effettuati con gli strumenti, installati per almeno una settimana sulle 12 principali sezioni, evidenziano una crescita ancora maggiore dei flussi di ciclisti sulla rete.

I flussi giornalieri medi bidirezionali su pista ciclabile sono infatti aumentati complessivamente del 12% rispetto al 2017. Nessuna delle sezioni di misura indagate ha mostrato diminuzioni rispetto al 2017. I flussi giornalieri medi riferiti alla sola tangenziale delle biciclette sono aumentati del 13% rispetto al 2017 e del 55% rispetto al 2015: mediamente sul tale infrastruttura sono transitate circa 2.250 biciclette al giorno.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/12/2018 — ultima modifica 03/12/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it