lunedì 15.10.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, Siamo nati per camminare 2018: la premiazione

Un“iniziativa per promuovere la mobilità sostenibile. Premiati i bimbi delle scuole Garibaldi, Padre Marella e Manzolini

La campagna "Siamo nati per camminare" del Comune di Bologna è arrivata alla sua fase finale: a Palazzo d’Accursio l’assessore alle Politiche per la mobilità del Comune di Bologna, Irene Priolo, ha premiato i bimbi delle scuole Garibaldi e Padre Marella che si sono aggiudicate il primo premio dello speciale contest della settimana regionale “Siamo nati per camminare e muoverci in modo sostenibile”, la sfida tra le classi delle scuole primarie di tutta la città invitate per 7 giorni a sperimentare modalità di spostamento da casa a scuola che siano le più sostenibili possibili.

La classe II A della scuola primaria Garibaldi è risultata la classe che in assoluto ha registrato la percentuale più alta, a livello cittadino, di spostamenti sostenibili sul totale degli alunni della classe nella settimana “Siamo nati per camminare” promossa a livello regionale dal 16 al 22 aprile scorso. Mentre è la classe IV A della scuola primaria Padre Marella, sempre a livello cittadino, che durante la settimana del contest ha migliorato di più le proprie modalità di spostamento rispetto a quelle abituali del resto dell’anno.

Premiati anche i bimbi delle scuole Manzolini, prime classificate nel concorso tra canzoni, filastrocche e poesie dedicate al tema dell’edizione di quest'anno della campagna, i “(R)umori della città”, che si sono poi esibite nel Cortile d’Onore nella speciale performance della canzone vincitrice guidati da Elisa Gamberini.

Sono 1.500 le classi su tutta la regione e circa 60 classi nel solo comune di Bologna che hanno partecipato ai due contest e alle altre attività di Siamo nati per camminare che hanno coinvolto le comunità scolastiche, i genitori e anche i cittadini e con la diffusione di cartoline, manifesti e di una speciale pubblicazione di approfondimento sul tema del rapporto tra mobilità sostenibile, inquinamento acustico nei centri urbani e sulla necessaria riappropriazione da parte dei più piccoli della “voce” della città.

La campagna si svolge nell’ambito del progetto Ceas In movimento, coordinato dal Ceas Centro Antartide di Bologna insieme al Ceas Infoambiente del Comune di Piacenza e al CEAS della Romagna Faentina.

Tutti i materiali e la pubblicazione di approfondimento sono disponibili a questo link:  www.regione.emilia-romagna.it/infeas

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/05/2018 — ultima modifica 29/05/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it