lunedì 10.12.2018
caricamento meteo
Sections

Imparare con gli asini

L'educazione ambientale a dorso d'asino con una guida per scoprire sentieri, boschi e borghi

Per chi non ha ancora deciso di passare le vacanze o, semplicemente, il fine settimana, un’idea interessante sono le escursioni di uno o più giorni a dorso d’asino. Come spiega Massimo Montanari, guida e accompagnatore di trekking, con gli asini si recupera un camminare lento, riscoprendo un modo di vivere del tempo passato, attraverso sentieri ricchi di fascino, borghi incantati e boschi secolari. Si tratta di un’avventura pensata per coinvolgere i bambini, che hanno la possibilità di dormire in tenda, in agriturismo o in ostello con la presenza di una guida che narra favole e conduce l’insolita carovana.

Un turismo “ecologico”, quello con gli asini al seguito, che dalla Francia e dalla Svizzera - dove sono numerose le strutture che affittano gli asini - si è andato diffondendo anche nel nostro Paese tra queste, l’Asineria di San Martino a Reggio Emilia, una realtà davvero speciale del territorio, frutto del sogno di Massimo affiancato da qualche anno da Eugenia.

Durante il percorso questi simpatici animali aiutano a trasportare gli zaini e altro materiale necessario al viaggio. Se poi nella “carovana” ci sono dei bambini, questi faranno a gara per salirci sopra.

Oltre alle passeggiate e ai trekking, all’asineria si organizzano giochi educativi con i bambini, quali la "Patente asinina", per educare i piccoli al rispetto delle regole stradali o "Asino chi legge", passeggiate con sosta letteraria in compagnia degli asini che trasportano ceste piene di libri. Non mancano anche percorsi di pet therapy. Gli asinelli sono infatti animali adattissimi per tutte le attività, specialmente quelle con bambini e disabili. Passeggiare con loro è un’esperienza indimenticabile. Si conquistano immediatamente l’affetto delle persone per la loro docilità e l’intelligenza. Amano stare a contatto con le persone e sono buonissimi e docilissimi animali da affezione al pari di un cane e un gatto. E se ne doveste adottare uno, mai da solo. Piangerebbe tutto il giorno. Insomma, è impossibile non affezionarsi.

L'intervista a Massimo Montanari (audio)

Il sito dell'Asineria didattica

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/08/2018 — ultima modifica 22/08/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it