venerdì 16.11.2018
caricamento meteo
Sections

Qualità dell'aria, Parma fa squadra con il territorio e l’Europa

In Comune un incontro con alcune Amministrazioni della provincia per parlare del progetto europeo AWAIR

Partito nel settembre 2017, il progetto di ricerca AWAIR, dedicato al miglioramento della qualità dell’aria, vede il Comune di Parma come l’unico capoluogo italiano scelto dall’Unione europea, insieme a Zuglo, distretto della municipalità di Budapest (Ungheria), Graz (Austria) e Katowice (Polonia), con il coordinamento tecnico di Arpae Regione Emilia Romagna e il contributo scientifico di CINSA (Consorzio Interuniversitario Nazionale per le Scienze Ambientali). 

Nell'ottica di condividere le linee programmatiche del progetto, approfondirne i contenuti e valutare insieme azioni sinergiche da mettere in atto, si è tenuto a Parma un tavolo di lavoro che ha visto la presenza dei rappresentanti dei Comuni limitrofi che, insieme al capoluogo parmense, sono ricompresi nell'area funzionale urbana (FUA), oggetto di studio e sperimentazione di AWAIR.

L'incontro è stato un'occasione per condividere conoscenze, esperienze e nuove sperimentazioni con l'obiettivo di creare una rete efficace nell'affrontare un argomento così importante come la qualità dell’aria che tutti respiriamo.

AWAIR affronterà il problema in quei territori dell’Europa Centrale dove l’impatto dell’uomo e delle sue attività sull’ambiente sono particolarmente significative e si caratterizzano per le frequenti condizioni di stagnazione dell’aria, focalizzando l’attenzione sugli episodi acuti e sullo sviluppo di azioni volte a salvaguardare la salute dei cittadini.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/08/2018 — ultima modifica 31/08/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it