martedì 18.09.2018
caricamento meteo
Sections

Reggio Emilia, tutti i dati del Bilancio Ambientale 2017

Si rafforzano le azioni a favore della qualità dell'aria, crescono il verde urbano, le piste ciclabili e la raccolta dei rifiuti porta a porta

E' stato presentato in Consiglio comunale a Reggio Emilia il Bilancio ambientale consuntivo 2017 del Comune. Uno strumento strategico e di carattere volontario del quale Reggio Emilia si è dotata tra le prime città in Italia da oltre 10 anni, attraverso il quale è possibile misurare in modo trasparente l'efficacia delle politiche comunali e lo stato dell'ambiente per migliorare le strategie e le azioni dell'ente in materia di verde, mobilità, uso del territorio e sviluppo urbano, gestione dei rifiuti, aria ed educazione ambientale.

Il Bilancio ambientale 2017 contiene anche quest’anno sia la rendicontazione del 2017, sia linee di previsione del 2018.

Tra le novità di questo Bilancio, c'è il riferimento all’Agenda globale per lo sviluppo sostenibile al 2030, definita nel 2015 dalle Nazioni Unite, che contiene 17 obiettivi integrati delle diverse dimensioni dello sviluppo: ambientale, economico e sociale.

Tra i dati di maggiore rilievo registrati dal documento c'è rafforzamento di azioni volte a migliorare la qualità dell’aria nell’ambito del programma 'Reggio Respira', che prevede azioni sul piano della mobilità urbana, per la promozione di una mobilità sostenibile e per la riduzione delle emissioni inquinanti. Cresce la rete degli orti urbani, anche grazie alle innovative esperienze di forestazione e orticoltura urbana, come il Parco Commestibile di Canali o il progetto Food forest; i metri quadrati di verde urbano comunale superano i 9,8 milioni, oltre 57,37 metri quadrati per abitante.

Il 2017 ha segnato un punto positivo anche per quanto riguarda i chilometri di piste ciclabili, che nel 2017 raggiungono il totale di 215 chilometri. Sul fronte della mobilità sostenibile, è stato incentivato l’uso della due ruote e di mezzi di trasporto ‘green’, anche con il rilascio di 15 licenze di nuovi taxi eco-sostenibili.

Nel corso dell’anno è andata ulteriormente estendendosi la rete della raccolta dei rifiuti porta a porta, e sono state incrementate le campagne di comunicazione propedeutiche all'avvio del servizio nei diversi quartieri della città. Il 2017 ha visto inoltre il consolidamento delle azioni strategiche di adattamento ai cambiamenti climatici, in linea con l’adesione al progetto europeo UrbanProof.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/06/2018 — ultima modifica 27/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it