sabato 20.10.2018
caricamento meteo
Sections

Verso la tariffa puntuale a Ferrara, cosa cambia dal 2018

Al via nuove modalità operative sui rifiuti. Denunce, comunicazioni, variazioni e cessazioni vanno presentate a Hera

In previsione del passaggio alla Tariffa Corrispettivo Puntuale (TCP), che ha come obiettivo quello di far pagare agli utenti esattamente per quanto usufruiscono del servizio di raccolta rifiuti secondo il concetto “chi inquina paga”, i cittadini ferraresi dall’1 gennaio 2018 dovranno presentare tutte le denunce/ comunicazioni / variazioni/ cessazioni di occupazione-utenza con competenza relativa all'anno 2018 e alle annualità successive esclusivamente al Gestore Hera.

Il Servizio Telefonico Clienti è disponibile al numero 800.999.500 (dedicato alle utenze domestiche/famiglie) e al numero 800.999.700 (dedicato alle utenze non domestiche/aziende). I call center sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.

E' possibile rivolgersi anche allo sportello di Hera, via Cesare Diana n. 40, aperto al pubblico dalle 8 alle 15 (da lunedì a giovedì) e dalle 8 alle 13 (venerdì).

Contestualmente saranno fornite tutte le informazioni relative alla Carta Smeraldo e alle dotazioni per il conferimento dei rifiuti.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/01/2018 — ultima modifica 06/01/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it