sabato 19.08.2017
caricamento meteo
Sections

Notizie dai territori

Vasco Errani durante il convegno

Tutta l'energia di una Regione...rinnovabile

Chiusa la prima parte del percorso di ascolto e confronto per realizzare il Piano attuativo 2011-2013 del Piano Energetico Regionale. Il presidente Vasco Errani: "Occorre guidare cambiamento energetico per superare la crisi economica costruendo una nuova economia, in grado di migliorare la qualità della vita di tutti".

Pannello fotovoltaico

Conto Energia 2011: il Gestore dei servizi energetici pubblica le guide tecniche

Con le tariffe, gli impianti, le modalità di accesso agli incentivi. Si tratta delle “Regole tecniche per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal DM 6 agosto 2010” e della “Guida alle applicazioni innovative finalizzate all’integrazione architettonica del fotovoltaico”.

Pannelli fotovoltaici

Decreto fonti rinnovabili: le novità

Recepita la Direttiva Europea 2009/28 di incentivazione allo sfruttamento dell'energie alternative negli Stati membri. Tre le tipologie di percorsi autorizzativi a seconda della dimensione e della potenza dell'impianto, mentre per quel che riguarda gli incentivi si passerà dai certificati verdi al parametro della produzione.

Bidone

Rifiuti: scendono produzione e ricorso alla discarica, aumenta la differenziata

I numeri del Rapporto 2010 sui rifiuti elaborato da Arpa in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. L'assessore regionale all'Ambiente Sabrina Freda: "Prevenzione e recupero di materiale gli obiettivi fondamentali della Regione". Al via il rinnovo della convenzione con il Conai.

Alveo del fiume

Estrazione e riciclo degli inerti: le buone pratiche in regione

Nell'ambito del progetto europeo SARMa (Sustainable Aggregates Resource Management), in programma giovedì 16 dicembre a Bologna un workshop organizzato dalla Regione Emilia-Romagna sul tema della gestione sostenibile degli inerti naturali e artificiali: progetti di recupero delle cave esaurite, monitoraggio delle attività estrattive e delle illegalità, aree protette.

Impianto fotovoltaico

Fotovoltaico in regione: via libera dall'Assemblea Legislativa per l'individuazione delle aree e dei siti

La delibera disciplina la localizzazione degli impianti di produzione di energia elettrica che utilizzano la fonte solare fotovoltaica. "In un’ottica di sostenibilità ambientale - ha sottolineato l'assessore regionale all'Ambiente Sabrina Freda - si è voluto conciliare la produzione dell’energia da fonti rinnovabili con la tutela del territorio, del paesaggio, dell’agricoltura e dell’ambiente naturale, favorendo la diffusione di piccoli impianti e contenendo il consumo di suolo".

Lampadina

Lampade a risparmio energetico: istruzione per il…fine uso

Consumano meno e durano molto più a lungo di quelle tradizionali (che tra l’altro verranno definitivamente abolite dal primo settembre del 2012): ma occhio a come smaltirle una volta giunte ad esaurimento

Cartina dell'Emilia Romagna

Vedere la qualità dell’aria: Arpa sul web con le mappe degli inquinanti

Con le previsioni e le analisi. Sul portale, i valori dell’Indice di qualità dell’aria e delle poveri fini (PM2,5 e PM10), raggruppati in cinque classi che rappresentano sinteticamente il livello di qualità dell’aria. Una novità assoluta in Italia con una definizione così elevata e per aree prive di centraline.

Pannello fotovoltaico

Energie rinnovabili: in 3 milioni "al lavoro" nel 2025

Cresce in tutta Europa il tasso di occupazione collegato al settore delle fonti pulite. E in regione sono circa 2mila le imprese e 230mila gli addetti impegnati nel settore "green". Sono i numeri diffusi nel corso del seminario “La prestazione energetica degli edifici ed il Patto dei Sindaci”. E l'assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli parla di una regione "più verde nelle politiche industriali, nell'agricoltura, abitative, nel modo di produrre, nel modo stesso di vivere dei cittadini".

Logo Settimana Europea Riduzione Rifiuti

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2010: gli appuntamenti in regione

In pieno svolgimento - e fino al 28 novembre - la seconda edizione della manifestazione promossa dall'Unione Europea e supportata dal programma della Commissione Europea Life+ per promuovere azioni di prevenzione dei rifiuti e per evidenziare l'impatto dei consumi sull'ambiente e sui cambiamento climatici.

Gocce d'acqua

La scelta verde: in una ricerca i numeri della produzione e del consumo sostenibili

Presentati a Ecomondo da ERVET e ANCC Coop nel corso del convegno “Certificazioni e marchi ambientali, tra green economy e nuove sostenibilità del consumatore”, fotografano le scelte "green" di consumatori, produttori, distributori e Pubblica Amministrazione grazie a una ricerca fatta sulla base di 8.300 questionari (nell’ambito del progetto “PROMISE”)

Logo Piano energetico

Energia, la Regione si prepara al Piano triennale 2011-2013

Al via venerdì 22 ottobre con "Il mondo produttivo e la green economy" una serie di incontri all'insegna della partecipazione con esperti del settore: green economy, certificazione energetica, sostenibilità al centro del dibattito. L'assessore alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli definisce il ciclo di appuntamenti "Un laboratorio in cui la discussione sul nuovo Piano triennale dell’energia troverà casa e prenderà forma".

Pannelli fotovoltaici

Modena, pannelli solari sui tetti delle scuole

La Provincia pubblica il bando di gara per l'installazione di impianti fotovoltaici nel capoluogo, a Mirandola e a Finale Emilia. Un investimento da quasi 5 milioni e mezzo di euro per coprire il 15% del fabbisogno dell'ente. Entro il 2012 nuovi progetti in arrivo.

Bulb box

Bulb Box: raccogli, ricicli, illumini "sostenibile"

Con il progetto targato IKEA, WWF Italia e consorzio RAEE Ecolight, è oggi possibile raccogliere la lampadine a risparmio energetico esauste in un'apposita scatola per poi riportarle in uno dei 18 negozi della catena svedese in Italia. I rifiuti pericolosi verranno così avviati a recupero e smaltimento, mentre il consumatore responsabile riceverà in omaggio tre nuove lampadine a basso consumo.

Cassonetti dei rifiuti

Modena, la raccolta differenziata cresce del 2%

Nel territorio provinciale servito da Hera, il primo semestre del 2010 registra una crescita rispetto al 2009 che consente di superare il 50% di rifiuti correttamente separati e recuperati. Diciottomila le tonnellate di carta e cartone, 8.500 di vetro, 4.700 di plastica, quasi 1.500 quelle di RAEE.

Stazione ecologica self service

La differenziata "al centro"

Inaugura domani nel cuore storico di Modena la stazione ecologica “self service” realizzata da Hera e dal Comune di Modena: carta, vetro, plastica, lattine, piccoli RAEE, pile esauste, farmaci scaduti e oli vegetali per accumulare punti utili ad accedere agli sconti in bolletta. A chi conferisce il giorno dell'inaugurazione, in regalo un'eco-borsa per la raccolta o una tanica per gli oli vegetali.

Locandina comuni ricicloni

Ecco i Comuni Ricicloni 2010

I migliori nella raccolta differenziata e nel riciclo di rifiuti secondo la tradizionale classifica di Legambiente: tra le città “virtuose” più popolose spicca l’esperienza di Regigo Emilia. Le dieci proposte di Legambiente per uscire dall’emergenza “rifiuti”. Senza dimenticare il sogno “zero rifiuti”.

Termosifone

Imola esplora la frontiera del teleriscaldamento

Il progetto pilota di Innovami e Università di Bologna, sviluppato in collaborazione con Hera e testato con successo in una porzione della rete cittadina imolese. I risultati saranno presentati giovedì 17 giugno alle 11, nella sede imolese della Banca Popolare dell’Emilia-Romagna (viale Rivalta 22).

Controlli a Caorso

Nucleare: un fermo no alla riapertura della centrale a Caorso

Dichiarazione degli assessori regionali Gian Carlo Muzzarelli (Attività produttive e piano energetico) e Sabrina Freda (Ambiente), ricordando anche la risoluzione approvata in merito dall'Assemblea Legislativa regionale. "Pensare di ricreare una centrale nucleare in un territorio già duramente provato dalla precedente esperienza significa non tenere in considerazione né la salute e la sicurezza dei cittadini, né il benessere di Piacenza e della intera Emilia-Romagna"

amianto

Amianto: 4 milioni di euro dalla Regione per eliminarlo in 85 imprese

Nuovi fondi per rendere più sicuri i luoghi di lavoro. E "Ulteriori risorse in arrivo con la manovra di assestamento di giugno", ha sottolineato l’assessore regionale all’Ambiente e riqualificazione urbana Sabrina Freda. Ora le imprese avranno due anni di tempo per terminare i lavori.

Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it