sabato 15.12.2018
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

Area di riequilibrio ecologico Oasi di Budrio

Istituita nel 2011
Superficie: 13 ettari
Provincia di Reggio nell'Emilia - Comune di Correggio

Veduta ARE di Budrio (Archivio Provincia di Reggio Emilia)Si tratta di un’area di riequilibrio di oltre 13 ettari occupata per il 40% da un invaso residuo della coltivazione di una cava d’argilla abbandonata a cielo aperto, riempitosi nel tempo di acque sorgive e meteoriche, dove un fitta siepe, punteggiata anche da alberi d’alto fusto, fiancheggia la parte destra del lago e la vegetazione spontanea svolge la funzione di rifugio per numerose specie di uccelli stanziali e di passo.
L’interesse floristico attuale dell’oasi è creato soprattutto dalla presenza di siepi spontanee di olmo campestre e dalle consociazioni tipiche arboreo-arbustive della bassa pianura padana. La presenza dell’acqua porta con se le specie tipiche delle zone umide di pianura: oltre al canneto-tifeto è presente in estensione minore il cariceto. Tra le fioriture più interessanti: il tulipano silvestre, la menta acquatica, il muscari azzurro, il cipollaccio.

Ente di gestione

Comune di Correggio

Atto istitutivo

Cartografia

Carta di dettaglio

Inquadramento territoriale

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/12/2011 — ultima modifica 08/05/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it