domenica 18.02.2018
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

Pubblicazioni su Rete Natura 2000

 

La Rete Natura 2000 della Romagna

La Rete Natura 2000 della RomagnaRegione Emilia-Romagna, Centro Stampa regionale, Bologna, 2017, pagg.225. Autori Vari - Gratuito e scaricabile qui.

La pubblicazione titolata “La Rete Natura 2000 della Romagna” descrive in forma di guida a carattere divulgativo i Siti di Importanza Comunitaria (SIC) e le Zone di Protezione Speciale (ZPS) presenti da Imola a Rimini e dalla via Emilia al Crinale, ricadenti anche in aree protette come il Parco regionale della Vena del Gesso romagnola, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e il Parco Interregionale del Sasso Simone e Simoncello.
La guida è strutturata attraverso le schede conoscitive dei 26 siti individuati a tutela della biodiversità di questo territorio, con l’elenco degli habitat e delle specie di interesse comunitario
, nonché con schede monografiche sulle più importanti specie di flora e fauna presenti sull'Appennino romagnolo.

  

La Rete Natura 2000 in Emilia-Romagna

La Rete Natura 2000 in Emilia-RomagnaRegione Emilia-Romagna, Editrice Compositori, Bologna, 2005, pagg. 288. A cura di: R. Tinarelli - € 4,00.

Indispensabile strumento operativo per approfondire la conoscenza dei siti che costituiscono la rete ecologica alla quale è principalmente affidata la conservazione della biodiversità in regione.

Nel capitolo iniziale vengono descritte le caratteristiche della Rete Natura 2000, gli obiettivi e i contenuti delle direttive europee, nazionali e regionali, le opportunità e le regole per la gestione delle aree di interesse, con relative metodologie e stato di attuazione.

Nella seconda parte del volume vengono presentati in dettaglio i 139 siti che nel 2005 costituivano la Rete Natura 2000 in Emilia-Romagna, suddivisi per provincia di appartenenza, con gli habitat e le specie di interesse comunitario presenti. Delle specie vegetali e animali vengono schematicamente indicate consistenza, significatività e grado di conservazione, senza tralasciare i fattori di minaccia ai quali possono essere soggette.

AVVERTENZA: la guida non è aggiornata rispetto alle modifiche e alle integrazioni apportate ai perimetri dei siti di Rete Natura 2000 successivamente al 2005. 

 

La Carta degli habitat dei SIC e delle ZPS dell'Emilia-Romagna

Cartografia degli habitat. Immagine tratta dal GisWeb in azione. Archivio Parchi e Risorse forestali della Regione Emilia-RomagnaIl Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna ha curato la redazione della "Carta degli habitat dei SIC e delle ZPS dell'Emilia-Romagna". La Carta è disponibile in formato elettronico ed è consultabile attraverso la cartografia interattiva; sono scaricabili anche i relativi shapefile. In appendice alla Carta, il Servizio ha curato anche la pubblicazione "Gli habitat di interesse comunitario segnalati in Emilia-Romagna (AA. VV., 2015)", in cui vengono descritti gli habitat di interesse conservazionistico segnalati in regione. Il testo è consultabile online e scaricabile in formato PDF. 

  

Gli habitat di interesse comunitario segnalati in Emilia-Romagna

E' possibile per tutti consultare online e scaricare il documento in formato pdf. 

La pubblicazione del Servizio Parchi e Risorse forestali della Regione Emilia-Romagna nasce come appendice alla "Carta degli habitat dei SIC e delle ZPS della Regione Emilia-Romagna".

In essa vengono presi in esame analiticamente gli habitat dell'Allegato I della Direttiva 92/43/CEE che sono stati segnalati sul territorio regionale. 

 

Altre pubblicazioni regionali inerenti Rete Natura 2000 non distribuite dal Servizio Parchi e Risorse forestali: 

Habitat dell'Emilia-Romagna - Manuale per il riconoscimento secondo il metodo europeo "CORINE-biotopes"

Habitat dell'Emilia-RomagnaIstituto per i beni culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, Bologna 2001, pagg. 172.

Per informazioni relative alla distribuzione consultate il sito internet dell'Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna.

La descrizione di tutti gli habitat naturali e seminaturali dell’Emilia-Romagna, sviluppata su applicazione del metodo europeo "CORINE-biotopes", è contenuta nel Manuale per il riconoscimento degli habitat (curato da IBACN), che ne riassume i principali connotati indicatori.

Il Manuale è il risultato di un lavoro intrapreso nel 1998 in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e la Sezione Emilia-Romagna della Società Botanica italiana per fornire un primo elenco degli habitat presenti nel territorio regionale.
Il volume è in particolare costituito da schede e numerose fotografie per ogni singolo habitat naturale.

a cura di: Alessandro Alessandrini e Teresa Tosetti
autori: Renato Gerdol, Giovanna Puppi, Marcello Tomaselli
Sezione Emilia-Romagna della Società Botanica italiana 

 

Disciplinare tecnico per la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua naturali ed artificiali e delle opere di difesa della costa nei siti della Rete Natura 2000 (SIC E ZPS)

Disciplinare tecnico per la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua naturali ed artificiali e delle opere di difesa della costa nei siti della rete Natura 2000 (SIC e ZPS) - Edito a cura del Servizio regionale Difesa del suolo e della costa e bonifica
Regione Emilia-Romagna, Servizio Difesa del suolo e della costa e bonifica, 2009, pagg. 108. Autori vari

E' possibile consultare online e scaricare il documento in formato pdf dalle pagine regionali dedicate a Difesa del suolo, servizi tecnici e autorità di bacino. La pubblicazione viene stampata e distribuita dal Servizio Difesa del suolo, della costa e bonifica.

Tutti i progetti o gli interventi che si atterranno alle disposizioni tecniche ed alle modalità d'esecuzione previste nel disciplinare tecnico non dovranno essere più soggetti ad ulteriori valutazioni d'incidenza.

Per la redazione del disciplinare è stato costituito un gruppo di lavoro misto con i tecnici addetti alla programmazione e attuazione degli interventi di difesa del suolo e bonifica e quelli addetti alla salvaguardia del patrimonio naturale per trovare il miglior equilibrio tra le esigenze di sicurezza idrogeologica e quelle di tutela della biodiversità.

Questo lavoro rappresenta un punto di partenza per armonizzare le politiche regionali rivolte alla sicurezza territoriale con quelle dedicate alla tutela ambientale, contribuendo a migliorare l’efficacia nel raggiungimento dei singoli obiettivi.

Il disciplinare è stato approvato dalla Giunta regionale con deliberazione n. 667 del 18 maggio 2009. Il volumetto, arricchito con glossario, disegni, foto e un’ampia bibliografia sull’argomento, costituisce uno strumento di lavoro operativo che traduce in maniera anche visiva i contenuti del disciplinare.

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/12/2011 — ultima modifica 31/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it