martedì 16.01.2018
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

19. LAGO DI PONTE - SAN BENEDETTO IN ALPE / EREMO DEI TOSCHI

Lago di Ponte (627 m)
San Benedetto in Alpe (500 m)  oppure  Eremo dei Toschi (1000 m)
DISLIVELLO: +440 m / -570 m  oppure  +940 m/-570 m
TEMPO: 3 ore oppure  5,30 ore
Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

Giornata brevissima e di tutto riposo, che conduce a San Benedetto, dove si trova l’omonima abbazia benedettina; eventualmente si può saltare la tappa a San Benedetto per pernottare all’Eremo dei Toschi, sopra la valle dell’Acquacheta in direzione Passo del Muraglione, allungando la tappa di 2,30 ore ma riducendo la tappa successiva da 8 ore a 5 ore.

 foto: lago di Ponte (autore Nevio Agostini)Dalle rive meridionali del Lago di Ponte si sale nella valletta del Fosso dei Campacci, subito in ripida salita nel bel bosco misto dove ben presto iniziano i faggi, che non incontravamo da una settimana di cammino.

Dopo una cresta erosa e panoramica si arriva al Colle del Tramazzo (971 m), dove si prosegue su una pista forestale quasi pianeggiante. Ben presto inizia la discesa lungo la cresta dei Susinelli, che dopo l’omonima cima cala rapidamente verso la valle del Fosso dell’Acquacheta, dapprima fra boschetti e pascoli e poi su lastre di arenaria denudata.

Prima di raggiungere la strada per il Passo Peschiera si incrocia il sentiero che corre alto sulla valle fino alle case di Poggio, la parte superiore del paese di San Benedetto in Alpe, con le case strette attorno all’antica abbazia benedettina.

Da lì un bel viottolo lastricato conduce alla borgata detta Il Mulino, alla confluenza fra i fossi Troncalosso e dell’Acquacheta che uniscono le acque nel fiume Montone.

Chi intende proseguire per l'Eremo dei Toschi invece dal primo tornante della strada per Marradi si segue il comodo sentiero che risale la valle del Fosso dell’Acquacheta con bellissime vedute sul corso d’acqua.

Dopo il Molino dei Romiti si giunge alla base della Caduta, la cascata più famosa dell’Appennino settentrionale; poco dopo si attraversa il Fosso del Lavane e si risale fino al bellissimo pianoro dei Romiti, abitato nel Medioevo da una comunità monastica.

Oltre il torrente si continua fino a una comoda pista forestale che porta al Crocione (976 m), dove si scende all’Eremo dei Toschi, visibile in basso a sinistra.

<-- tappa precedente | tappa successiva -->

Galleria fotografia della tappa

 

Posti tappa

 

Cartografia interattiva

 

Mappa

Mappa Tappa 19 grande

Scarica la mappa della tappa

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/09/2012 — ultima modifica 27/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it