mercoledì 26.04.2017
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

Pic-nic all’aperto: cautele per l'accensione del fuoco e la prevenzione degli incendi nelle aree forestali

14/04/2017 - Ecco alcune importanti indicazioni da rispettare soprattutto in vista del periodo estivo.

Si ricorda che in genere è vietato accendere fuochi nelle aree forestali o a distanza inferiore a 100 metri dai boschi e dalle aree arbustate (nel periodo estivo, dichiarato di “grave pericolosità”, ci si deve tenere a più di 200 metri mentre sono vietati su tutto il territorio regionale gli abbruciamenti dei residui vegetali agricoli e forestali).

L’accensione di fuochi è consentita solo su appositi bracieri o focolai nelle aie e cortili di pertinenza di fabbricati anche se questi sono all’interno dei boschi con l'obbligo di riparare il focolare in modo da impedire la dispersione della brace e delle scintille e di spegnere completamente il fuoco prima di abbandonarlo.

Alle stesse condizioni l’accensione dei fuochi nei boschi è consentita, inoltre, su aree adeguatamente scelte ed attrezzate allo scopo e debitamente segnalate dai Parchi, dai Comuni e dalle Unioni dei Comuni.

Queste disposizioni sono previste dall’art. 33 "Cautele per l'accensione del fuoco e la prevenzione degli incendi nelle aree forestali, nei terreni saldi e pascolivi" delle Prescrizioni di Massima e Polizia Forestale regionali e dal Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi.

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/04/2017 — ultima modifica 14/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it