venerdì 20.10.2017
caricamento meteo
Sections

La campagna "Consumabile" nel 2016

Tutte le attività della campagna nell'anno appena concluso e il report delle ultime iniziative dello scorso dicembre
La campagna "Consumabile" nel 2016

Il logo della campagna Consumabile

La campagna di Comunicazione “Consumabile”, che ha preso il via la prima volta nel 2007 con il contributo del Ministero per lo sviluppo economico e che nel corso degli anni ha ottenuto riscontri anche da premi a livello nazionale (prima classificata nel concorso "Marketing sociale e comunicazione per la salute") ha continuato a svilupparsi anche per tutto il 2016 collaborando alla realizzazione delle attività di diversi CEAS (Centri educazione alla sostenibilità) del territorio.

Diverse sono state le occasioni di intervento, come nel caso della giornata nazionale "Mi illumino di meno" a Cervia oppure in “Ambiente, Benessere, Stili di vita e Sostenibilità” iniziativa organizzata nel mese di maggio dal Comune di Mirandola e dal Ceas intercomunale dei Comuni di Fiorenzuola d'Arda, Alseno, Cadeo e Pontenure. Consumabile a CerviaSempre in maggio all'interno della manifestazione “Ravenna 2016 Festa della sostenibilità” il Multicentro CEAS R.A21 ha presentato il Programma delle attività di Educazione e Informazione alla Sostenibilità “Ambiente 2016” e grazie alle numerose attività di intrattenimento organizzate dalle diverse Associazioni coinvolte nel ricco calendario della giornata, sono stati distribuiti i materiali della campagna. A fine maggio “Consumabile” ha partecipato anche a “Benessere e divertimento”, la kermesse annuale promossa dell’Azienda USL di Bologna per invitare tutti a prendere consapevolezza della propria salute e di quanto di importante si possa fare per conservarla e per prevenire malattie e incidenti. In giugno, in occasione della Fiera agricola del Santerno nello splendido scenario verde del Parco Sante Zennaro, c’è stato un grande afflusso di pubblico negli spazi del Ceas del Bosco della Frattona e del Parco della Vena del Gesso: intorno al telo di “Consumabile”, grande come una piazza, si è animato il gioco ricco di spunti e quesiti per riflettere sui nostri comportamenti quotidiani e scoprire quanto siamo sostenibili.

Nel mese di dicembre invece sono stati realizzati una serie di nuovi specifici interventi: “6 consumABILE?” era la domanda rivolta ai lavoratori e cittadini per interrogarsi sull’impatto della propria impronta ecologica.

Due i fronti presidiati: quello online, tramite la finestra social della pagina ER Ambiente, e quello offline, attraverso la realizzazione di sei eventi che hanno visto il coinvolgimento di aziende e pubbliche amministrazioni su tutto il territorio regionale. Durante gli eventi è stato distribuito materiale creato ad hoc, con grafica e copy ispirati al concetto chiave della campagna, insieme a materiale proveniente dalle edizioni precedenti.

La campagna nel mese di e le relative attività

Sono stati individuati e disegnati 6 profili, relativi a 6 diversi gradi di abilità ecologica, con i quali l’utente, attraverso un quiz online sulla pagina Facebook o un’autovalutazione durante l’evento, avrebbe potuto rapportarsi ed identificarsi, prestando attenzione alla propria impronta ecologica (zeroABILE, pocoABILE, migliorABILE, consumABILE, consumABILISSIMO, superconsumABILE).

Brochure Consumabile 2016_2

I materiali scelti per la realizzazione hanno tutti un ridotto impatto sull’ambiente, come ad esempio la brochure “6 ABILE?” in carta riciclata o gli adesivi attacca-stacca stampati con colori naturali. In tutto sono stati prodotti: un desk informativo in solido cartone riciclato, rivestito graficamente, 1.000 adesivi attacca-e-stacca, 5.000 brochure informative, 1 cartonato sagomato con il “consumometro”, zerbini sagomabili con grafica dedicata per i responsabili degli Ufficio Acquisti (per promuovere il Green Consumabile dicembre_6procurement), 1 tappeto lungo con grafica dedicata.  All’interno della brochure la presentazione del progetto e l’invito a visitare la relativa pagina Facebook ER Ambiente o sul sito Consumabile realizzato con una Facebook App. Al termine del quiz, l’utente ha potuto condividere il risultato sulla propria bacheca, in modo da coinvolgere anche amici e quante più persone possibili. Per accedere più velocemente alla pagina, nel flyer era presente anche un QR code.

Gli adesivi attacca-stacca erano di tipi differenti con diversi consigli come “Ricordati di non sprecarmi” per l’acqua a forma di goccia o “ZZzzzzZZzzz spegnimi se non ti servo preferisco riposarmi” per la corrente elettrica.

 

Gli eventi di dicembre

Sono state selezionate su tutto il territorio regionale aziende private e pubbliche amministrazioni in varie province (Bologna, Parma, Reggio Emilia, Forli-Cesena, Ravenna). Dopo aver presentato il progetto e preso in considerazione le loro osservazioni, si è proceduto ad una organizzazione congiunta affinché si potesse concretizzare un evento presso la loro sede:

● Comatrol (Gruppo DANFOSS), Reggio Emilia

● Comune di Bologna, Bologna

● VM Sistemi, Faenza

● Talea Consulting, Faenza

● Comune di Parma, Parma

● Parma Fiere, Parma

● Gennaio 2017 Trevi SPA, Cesena

Consumabile dicembre_4

E’ prevista inoltre una ulteriore data nel mese di Gennaio.

Per ogni evento erano presenti due operatori. Gli eventi si sono svolti in momenti che hanno assicurato l’intercettazione delle persone, minimizzando il disturbo dell’attività lavorativa e previo accordo con i Responsabili del Personale dell’azienda. Sono statiscelti due momenti chiave per l’attività, ovvero l’entrata e l’uscita dal posto di lavoro, posizionandoci in zone strategiche e trafficate, come per esempio vicino al marcatempo. Gli eventi erano divisi in tre fasi principali: anticipazione, contatto, ricordo. E’ stato spiegato a ciascun dipendente come partecipare al quiz #6consumABILE? sulla pagina Facebook dell’Emilia Romagna Ambiente mentre erano coinvolti nell’autovalutazione della propria impronta ecologica. Il quiz portava l’attenzione dell’utente alla consapevolezza dell’impatto ambientale di alcune attività quali l’utilizzo dell’acqua, la stampa di materiali in ufficio, l’alimentazione, etc. Ai partecipanti è stato consegnato un cartonato con il “Consumometro”, una sorta di termometro della “consumabilità” con 6 livelli di bravura corrispondenti a 6 personaggi “abili”. Consumabile a Ravenna

Dopo una breve riflessione sulla propria impronta ecologica, ogni partecipante si è auto-valutato sul “Consumometro” ed è stato indirizzato al quiz su Facebook per verificare l’accuratezza della propria autovalutazione, scoprendo, attraverso le domande, a quale dei 6 diversi profili appartiene davvero e cosa si può fare per migliorare. Sono state poi scattate le foto degli utenti con il cartonato o con il gadget della campagna e, indipendentemente dalla loro presenza sui social e dalla disponibilità a fare il quiz su Facebook, tutti gli utenti sono stati invitati a visionare i social della Regione ER Ambiente e le pagine web della Regione per ritrovare maggiori dettagli della campagna e per vedere le proprie foto e quelli dei colleghi.

 

Attività online

Come follow-up del quiz sono stati condivisi i risultati, commenti e suggerimenti sulla pagina ER Ambiente di Facebook caricando gli album delle foto e i brevi montaggi video dei singoli eventi, preoccupandoci di condividere il reportage il giorno stesso dell’evento in questione. Taggando le aziende e PA interessate, ed informandoli del caricamento delle foto, abbiamo creato traffico sulla pagina, riscontrando un aumento tangibile dell’interesse sui portali social. In pochissimi giorni i quiz online ha registrato 292 partecipanti, mentre in generale l’impatto della campagna è così riassunto:

Mi piace” della Pagina +1000%

● Visualizzazioni della Pagina +2169%

● Visualizzazioni della Pagina +2169%

● Copertura +700%

● Interazioni con i post +5904%

Consumabile 2016_3

Tutte le aziende e le pubbliche amministrazioni coinvolte hanno manifestato soddisfazione ed entusiasmo per la loro partecipazione, ed hanno giudicato positivamente l’iniziativa alla campagna ConsumABILE, rinnovando la loro disponibilità per altre edizioni.

Per realizzare questo programma, la Regione si è avvalsa per la prima volta della collaborazione dell’Agenzia Maurizio Guermandi SRL.

 

Un breve video come esempio delle iniziative realizzate, girato presso il Comune di Bologna

La tua impronta ecologica quanto pesa ? Scoprilo con il quiz su Facebook

Il sito della campagna "Consumabile"

La pagina Facebook di ER Ambiente con i reportage fotografici degli eventi e il gioco on line

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/01/2017 — ultima modifica 18/01/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it