domenica 25.06.2017
caricamento meteo
Sections

Difesa del suolo, servizi tecnici e autorità di bacino

Servizio Area Affluenti Po - In fase di esecuzione i lavori a Boschetto nel Parmense

Importanti opere per il consolidamento dell’abitato in Comune di Tizzano

Sono in fase di esecuzione i lavori per il consolidamento dell’abitato di Boschetto nel Comune di Tizzano nel Parmense.   

Si tratta di un importante intervento, finanziato  per un importo di Euro  750.000  con rimodulazioni delle Ordinanze del Capo Dipartimento della Protezione Civile N. 83/2013 e N. 130/2013,  finalizzato a fronteggiare il grave disagio sofferto da questa località montana del Parmense interessata da gravi fenomeni franosi avvenuti  nel periodo del marzo – aprile 2013. 

In questi ultimi tre anni sono  già stati svolti in questa località i primi rilevanti interventi per rispondere all’emergenza frane, che vedono ora un’importante opera in fase di realizzazione. 

L’intervento attualmente  in corso di attuazione è stato  progettato  e diretto dai tecnici di Parma del Servizio Area Affluenti Po dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile. Prevede la ricostruzione ed il contenimento del versante di fronte alle case evacuate, in corrispondenza della frana che ha interrotto la strada provinciale Massese. 

 Nel progetto  sono state previste tre diverse tipologie di opere strutturali, definite sia in funzione della stratigrafia rilevata e dei primi risultati del monitoraggio sia delle evidenze del dissesto visibile in superficie. 

Sebbene la finalità del presente progetto sia la messa in sicurezza dell'area di sedime di alcuni fabbricati posti lungo la strada provinciale, le opere previste sono state progettate in modo da non costituire ostacolo alla riapertura del tratto di strada interrotto e realizzare la ricostruzione del pendio a valle del tracciato stradale con pendenze meno acclivi di quanto attualmente risultante dal movimento franoso verificatosi nel 2013.   

A Boschetto saranno realizzati paratie di pali, tirantati con cavi di acciaio ancorati nel terreno stabile, che consentiranno di stabilizzare il versante e completarlo con delle gabbionate. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/04/2017 — ultima modifica 28/04/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it