sabato 18.08.2018
caricamento meteo
Sections

Difesa del suolo, servizi tecnici e autorità di bacino

Strumenti e nuove procedure nella gestione del rischio alluvioni

A Bologna il 18 giugno 2018 l’incontro nazionale dedicato alle buone pratiche di governance, partecipazione e comunicazione - Sessione plenaria al mattino più due sessioni pomeridiane

 

Creare un momento di confronto e sinergia tra sistemi di protezione civile di livello regionale e nazionale, progetti europei, università ed esperti europei sul tema della innovazione nella gestione del rischio di alluvione, è la finalità di questa giornata.

 

Immagine PrimesLa Regione Emilia-Romagna organizza, infatti, in qualità di partner del Progetto LIFE PRIMES, la conferenza “L'innovazione nella gestione del rischio alluvioni: buone pratiche di governance, partecipazione e comunicazione”, che sarà ospitata presso le sale B, C e D della Terza Torre, in Viale della Fiera n° 8 a Bologna, e che si concentrerà in particolare su due aspetti:

    • lo sviluppo di nuovi strumenti per la comunicazione del rischio e la gestione in caso di fenomeni alluvionali;
    • la messa a punto di nuove procedure, condivise con la cittadinanza e omogenee anche a scala interregionale.

 

L’evento si articola in una prima sessione in plenaria al mattino, che vedrà la partecipazione del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, dell’Autorità di distretto del fiume Po e di esperti italiani ed europei per parlare della gestione del rischio nel quadro della Direttiva 2007/60/CE;  e in due distinte sessioni pomeridiane:

- Sessione 1 - Strumenti informativi di supporto alla gestione del rischio: come mettere a sistema le esperienze di diversi progetti

- Sessione 2 - Manuale per l'omogeneizzazione dei sistemi di previsione e allertamento: criteri comuni e buone pratiche per la gestione del rischio alluvioni

Le due sessioni saranno organizzate come veri e propri tavoli di lavoro e discussione partecipata.

In particolare:

  • la Sessione 1 è dedicata allo scambio di esperienze tra progetti, europei e non, che condividono tematiche simili a quelle del Progetto PRIMES: lo sviluppo di strumenti innovativi, utili ai fini del monitoraggio, dell’allerta precoce e nella pianificazione dell’adattamento ai cambiamenti climatici, la partecipazione dei cittadini alla gestione del rischio, l’aumento della resilienza e dell’aumento di consapevolezza riguardo queste problematiche all’interno delle istituzioni e delle comunità.

Partecipano:

Life DERRIS, Life RainBO, Life FRANCA, Progetto RESIN, Progetto CRISMAS, Proterina 3, LIFE UrbanProof, LIFE SEC ADAPT, RESCCUE, IRIS, Coevolve, Rebus, CUIDAR.

  • la Sessione 2 è dedicata ad una discussione partecipata con il coinvolgimento di altri enti, chiudendo, infine, con i risultati emersi e nuove proposte.

Partecipano:

Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, Regione Marche, Regione Abruzzo, Regione Emilia-Romagna, Regione Umbria, Regione Calabria, Regione Piemonte. 

 

 

Per iscriversi

Programma dell'evento

Brochure del progetto

Sito del Progetto LIFE PRIMES

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/06/2018 — ultima modifica 08/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it