Il progetto Life Streams e la conservazione della trota mediterranea nel parco

Webinar il 6 maggio
  • Quando il 06/05/2021 dalle 16:00 alle 18:00 (Europe/Rome / UTC200)
  • Dove On line e diretta Facebook, Zoom e Youtube
  • Contatti
  • Sito web Visita il sito
  • Aggiungi l'evento al calendario iCal

Si terrà il 6 maggio un incontro per fare il punto sulle attività di monitoraggio e conservazione della trota mediterranea nei torrenti del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, che proseguiranno nei prossimi anni grazie all’avvio del progetto Life Streams, a cui partecipano importanti aree protette sull’intero arco appenninico.

L’incontro sarà l’occasione per aggiornare pescatori, appassionati, volontari e associazioni sullo stato delle conoscenze per il Parco Nazionale, sulle attività previste dal progetto LIFE e su aspetti normativi legati alla pesca e ai ripopolamenti ittici.

Un importante momento di confronto che vuole fare il punto sulle attività avviate fin dal 2015, quando il Parco in collaborazione con il Museo Civico di Ecologia di Meldola diede vita al progetto T.R.O.T.A. (Tipizzare e Recuperare le Originarie Trote Autoctone), finalizzato ad individuare popolazioni indigene di Trota mediterranea nel territorio del Parco, in vista del loro recupero ed utilizzo all’interno di incubatoi di valle.

Le indagini hanno fin da subito permesso di accertare da un lato una massiva diffusione di trote alloctone (cioè di ceppo atlantico), dall’altro la presenza di una popolazione autoctona. La scoperta di questa popolazione e la riattivazione dell’incubatoio ittico di Premilcuore hanno consentito negli anni passati di ottenere importanti risultati.

Nel 2020 le attività di questo progetto hanno visto una sorta di “staffetta” con il progetto Life Streams, che vede coinvolte oltre alle Foreste Casentinesi anche il Parco della Majella nel ruolo di Ente capofila e come partner l’Agenzia Forestale Regionale per lo Sviluppo del Territorio e dell’Ambiente della Sardegna, l’Ente Parco di Montemarcello-Magra-Vara, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco Nazionale del Pollino. L’obiettivo principale del progetto è il recupero e la conservazione della trota mediterranea su un’area vasta appenninica, dalla Liguria al Pollino.

Per il Parco questo progetto Life rappresenta il naturale proseguo del progetto T.R.O.T.A. e un’occasione unica per condividere le proprie esperienze e per unire gli sforzi con altre aree protette per la salvaguardia di questa importante specie.

Per la buona riuscita di queste operazioni è come sempre fondamentale il coinvolgimento delle Associazioni Sportive di Pesca con cui il Parco si è convenzionato negli ultimi anni, e che hanno sposato fin da subito gli obiettivi del progetto. Grazie alla loro organizzazione di mezzi e risorse umane potranno ancora contribuire in prima persona alla buona riuscita del progetto LIFE e favorire la tutela delle popolazioni di trota mediterranea del Parco.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/28 15:16:08 GMT+2 ultima modifica 2021-04-28T15:16:08+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina