Geologia, sismica e suoli

Cambiamenti climatici e acque sotterranee - on line la registrazione streaming

scienziati e tecnici a confronto per parlare di conoscenze e tecniche innovative per aumentare la disponibilità di acqua e contrastare la siccità , convegno organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Registrazione streaming - sessione pomeridiana


Lunedì 30 settembre, nella sala 20 maggio 2012 della Terza Torre della Regione Emilia-Romagna (Viale della Fiera, 8 – Bologna), si incontreranno per una lunga giornata di lavoro dirigenti e tecnici della pubblica amministrazione, ricercatori universitari e associazioni di categoria per mettere a sintesi le più recenti conoscenze in materia di acque sotterranee e cambiamento climatico.

Un convegno che contribuisce a consolidare la collaborazione tra il mondo della ricerca applicata e quello dei tecnici competenti in materia che ha già dato dei risultati molto interessanti sul fronte delle sperimentazioni di ricarica artificiale degli acquiferi. Una tecnica, già sperimentata con successo in Emilia-Romagna, che è in grado di aumentare la disponibilità delle acque sotterranee in un’ottica di sostenibilità ambientale e a bassissimo costo e che costituisce la risposta più innovativa ed efficace per contrastare i fenomeni di siccità.

Il convegno Cambiamenti climatici e acque sotterranee vuole stimolare un cambiamento nell’approccio verso gli effetti delle siccità prolungate, viste non più come fenomeni da affrontare solo in regime di emergenza ma come manifestazione del cambiamento in atto da affrontare in modo strategico. Per questo è necessario disporre di dati di pronta applicazione per il monitoraggio dei fattori che predispongono al deterioramento quantitativo e qualitativo della risorsa acqua specialmente quando è in relazione alla variabile clima e adottare misure di prevenzione (o meglio di adattamento e mitigazione) così come prevede Strategia regionale per il Clima.

Il Convegno si aprirà con un saluto del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e del ProRettore per la ricerca dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Nel pomeriggio una tavola rotonda con ATERSIR, ANBI, Confagricoltura, Confindustria e Confservizi.

Chiude i lavori Paola Gazzolo, Assessore alla alla difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna.

L'evento sarà strasmesso in diretta streaming sulla piattaforma Lepida Video Center.

Per informazioni e iscrizioni online consultare la pagina dell'evento.

Contenuti correlati

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/09/30 09:30:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-01T15:35:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina