Geologia, suoli e sismica

Nuovi strumenti per il monitoraggio dei rischi costieri

È stato creato un Tool kit per i tecnici che si occupano di analisi del rischio costiero

Alcuni tratti costieri della nostra regione potrebbero risultare critici e suscettibili ai fenomeni di erosione e inondazione. Le cause posso essere identificate nell’assetto morfologico, la dinamica dei litorali e l’esposizione di beni e nella maggior parte dei casi si tratta di un effetto combinato di questi fattori. 

Per contrastare questi fenomeni, a livello internazionale, le valutazioni sulla vulnerabilità costiera alle mareggiate o ai cambiamenti climatici vengono affrontate attraverso l’uso di indicatori multi-parametrici, da aggiornare nel tempo.

Anche nella nostra regione il monitoraggio dei punti critici della fascia costiera si avvale ora di nuovi indicatori che sono una importante fonte di informazioni per il quadro conoscitivo del prossimo ‘Piano integrato per la difesa e l’adattamento della zona costiera ai cambiamenti climatici’, previsto dalla strategia regionale di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici (delibera n. 187 del 2018 del 20 Dicembre 2018).

Il Tool kit per i tecnici

Per chi si occupa di analisi del rischio costiero in Emilia-Romagna è disponibile in download un pacchetto di dati selezionati in formato .zip.

Il pacchetto contiene le cartografie più recenti elaborate dal Servizio Geologico Sismico e dei Suoli (non presenti attualmente nel sito Moka web regionale) insieme agli “Indicatori di Sintesi della Costa” relativi ai fenomeni di erosione e di inondazione marina, l’assetto morfologico, le dinamiche costiere, l’antropizzazione della costa e le opere di difesa.

I dettagli sul contenuto del kit e le modalità di utilizzo sono consultabili alla pagina

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina