Geologia, sismica e suoli

La Carta pedogeochimica della pianura emiliana (2010)

2010Il contenuto di metalli pesanti e metalloidi nei suoli è dovuto a fattori naturali e all’attività   dell’uomo; in assenza di apporti antropici il tenore rilevato è principalmente il risultato della composizione mineralogica e granulometrica dei sedimenti e della loro alterazione legata ai processi pedogenetici.
La conoscenza del contenuto naturale o pedo-geochimico è la base per una corretta valutazione dello stato di salute dei suoli e per l’identificazione di eventuali fenomeni di contaminazione puntuale o diffusa.
La Carta  pedo-geochimica della Pianura emiliano-romagnola rappresenta la distribuzione areale del contenuto naturale di alcuni metalli potenzialmente tossici nei suoli agricoli a circa 1m di profondità nell’area di pianura della Regione Emilia Romagna.
La metodologia utilizzata per la sua redazione   è la ISO “Soil quality - Guidance on the determination of background values, n.19258, in particolare viene utilizzata come base cartografica di riferimento la carta dei suoli a scala 1: 50.000.
La carta permette di identificare a scala regionale le aree con anomalie naturali del contenuto dei metalli di interesse.

 

Cartografia interattiva

il sito mette a disposizione la cartografia dei suoli dell'Emilia-Romagna, attraverso l'applicazione Google Earth e attraverso il plugin di Google Earth per i web browserI suoli dell'Emilia-Romagna
il sito mette a disposizione la cartografia dei suoli dell'Emilia-Romagna, attraverso l'applicazione Google Earth e attraverso il plugin di Google Earth per i web browser

cartografia del suoloCartografia dei suoli 
Un sito interattivo che consente la consultazione della cartografia dei suoli

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/01/03 12:10:00 GMT+1 ultima modifica 2015-03-10T13:05:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina