Montagnaterapia in Archivio

L’intervento del CAI celebra la giornata internazionale della montagna e chiude l’11a edizione de “I mercoledì dell’Archivio”

Mercoledì 11 dicembre in tutto il mondo si celebra la giornata internazionale della montagna e anche i “I mercoledì dell’Archivio” lo fanno ospitando l’incontro dal titolo “La montagnaterapia: esperienze, evidenze e suggestioni” proposto dal CAI Emilia-Romagna che patrocina l’iniziativa.

Intervengono Donatella Rizzi e Gianfranco Bertè della Ausl Parma, soci CAI della sezione Parma, e Carlo Possa (CAI Sez. Reggio Emilia). L’incontro offre l’occasione per conoscere la storia, le motivazioni, gli obiettivi e le metodologie delle attività di montagnaterapia, una realtà ormai consolidata e diffusa a livello nazionale che vede l’ambiente naturale e l’attività in piccoli gruppi come importante opportunità di riabilitazione e di rafforzamento delle competenze personali e relazionali per utenti fragili generalmente seguiti dai servizi delle Aziende sanitarie locali.

 

Giornata Internazionale della Montagna

La crescente attenzione per l’importanza delle montagne ha portato l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a dichiarare il 2002 Anno Internazionale delle Montagne. In questa occasione, l’Assemblea generale dell’ONU ha designato l’11 dicembre di ogni anno, a partire dal 2003, come giornata internazionale della montagna (abbreviata con la sigla “IMD”). La FAO è l’agenzia che coordina e organizza le celebrazioni e ha il compito di guidarla a livello globale.

La giornata internazionale della montagna di quest'anno è dedicata ai giovani  stimolandoli a chiedere per la montantagna e le popolazioni di montagna  più attenzione, investimenti e ricerca su misura.

In Emilia-Romagna, la Legge Regionale n. 2/2004 “Legge per la montagna”, recentemente modificata dalla legge regionale n. 25/2017, costituisce il principale riferimento normativo per l’attuazione delle politiche regionali a favore delle aree appenniniche della regione. Essa riconosce la specificità dei territori montani e ne promuove lo sviluppo socio-economico, perseguendo il riequilibrio delle condizioni di esistenza dei residenti, la salvaguardia del territorio e la valorizzazione delle risorse umane e culturali.

 

I mercoledì dell'archivio

La serie di incontri è un’iniziativa dell’Archivio Cartografico Regionale (Servizio Statistica e Servizi Informativi Geografici) in collaborazione con il Servizio Geologico Sismico e dei Suoli (SGSS), il Servizio aree protette, foreste e sviluppo della montagna (SPRF) della Regione Emilia-Romagna.

Iscrizione gratuita e obbligatoria compilando il form on line.

Ai partecipanti verrà consegnato un attestato riconosciuto dall’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche e dalla LAGAP, la Libera Associazione Guide Ambientali-escursionistiche Professioniste. L'evento ha il patrocinio del Club Alpino italiano Emilia-Romagna.

Per informazioni contattare l'Archivio Cartografico Via Aldo Moro 28 40127 Bologna
tel +39 051 5274326 | fax +39 051 5280042
archiviocart@regione.emilia-romagna.it

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina