A Parma al via la terza edizione dei corsi di educazione alla sostenibilità

Al centro il tema dei "cambiamenti", dal clima agli stili di vita. L'iniziativa è promossa da Università di Parma, Arpae Parma ed EDUiren

Una cinquantina di partecipanti, tra insegnanti e operatori di settore, erano presenti al primo incontro della terza edizione dei corsi di educazione alla sostenibilità, iniziativa organizzata da tre anni a questa parte dall'Università di Parma in collaborazione con Arpae Parma, settore educazione ambientale, ed EDUiren.

Il progetto, condiviso dai partner 2019, è dedicato ai "cambiamenti". Nella prima giornata di incontro l’Arpae era presente con diverse proposte e azioni che sono state discusse e presentate durante la sessione di lavoro pomeridiana.

L'incontro ha visto l’apertura di Vittorio Marletto di Arpae Simc Bologna, che ha fornito un quadro sui cambiamenti climatici e sull'impegno della struttura bolognese nell’ambito della comunicazione e didattica nelle scuole.

Sono stati inoltre presentati alcuni progetti che vedono la partecipazione attiva di Arpae. In particolare, il progetto erasmus “Student Climate Report” presentato dalle insegnanti del Liceo Bertolucci, dedicato al tema dei cambiamenti climatici che ha coinvolto come supporto tecnico Arpae Parma e simc Bologna; il progetto “AWAIR”, presentato dalla dr.ssa Elena Maestri dell'Università di Parma, che vede Arpae come partner e affronta il problema della qualità dell´aria come sfida comune per quei territori dell’Europa Centrale caratterizzati da forti pressioni antropiche e frequenti condizioni di stagnazione dell’aria.

Infine Giuseppe Boselli di Arpae ha presentato altri progetti di grande rilievo: “Parma mobilità sostenibile in azione”, promosso insieme al Comune di Parma, nell'ambito del collegato ambientale 2018-2019 e rivolto alla promozione di buone pratiche ambientali e cambiamenti di stile nei percorsi casa scuola. La lunga giornata di attività si è conclusa con la presentazione dei progetti collegati ai temi Mobilityamoci e Nati per camminare, del progetto di sistema sulla mobilità sostenibile della Rete Res della Regione Emilia-Romagna.

I prossimi due incontri si svolgeranno sempre nella sede di ParmaUniverCity Info-point, all'interno del sottopasso del Ponte Romano, tra Piazza Ghiaia e borgo Romagnosi, il 21 e 28 febbraio dalle 14.30 alle 17.30.

 

Per maggiori informazioni

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina