Al via la seconda edizione di “Primo è l’ambiente”

Il concorso premia associazioni e società sportive che organizzano manifestazioni "green". Bando aperto fino al 30 novembre 2019

Torna, con la seconda edizione, il concorso “Primo è l’Ambiente, la tua idea di sostenibilità diventa realtà”, l'iniziativa che premia la realizzazione di eventi sostenibili in ambito sportivo. In palio fino a 2.500 euro per singola iniziativa; è prevista anche la partecipazione delle scuole, con contributi di 500 euro per i primi 6 istituti classificati.

Il concorso, organizzato da Uisp Emilia-Romagna con il sostegno dalla Regione Emilia-Romagna, rientra nelle azioni previste in un accordo sottoscritto nello scorso mese di ottobre.

Nel 2018 la prima edizione ha visto la partecipazione di 22 società sportive di tutta la regione con 13 premi consegnati.

I nuovi aspiranti sportivi green potranno adesso candidare idee e soluzioni per i propri eventi, tornei, gite ed escursioni che puntino a ridurre i rifiuti, al riciclo e al riuso, alla mobilità sostenibile e all'utilizzo di premi, gadget e allestimenti sostenibili.

Una volta iscritti, entro la scadenza delle ore 12 del 30 novembre, sono ammessi a partecipare tutti gli eventi che avranno luogo tra il 15 ottobre 2019 e il 31 ottobre 2020.

Iniziative che dovranno essere in linea con le “Linee guida per gli eventi sportivi sostenibili della Regione Emilia-Romagna”, di recente approvazione, finalizzate a illustrare come organizzare eventi sportivi a ridotto impatto ambientale, valorizzandone i benefici sociali, economici e ambientali. Un testo che si inserisce nelle azioni della Regione per la “Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile” dell’Onu.

Bando, scheda d’iscrizione e Linee guida sono disponibili sul sito della Uisp Emilia-Romagna

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/14 10:10:00 GMT+2 ultima modifica 2019-11-14T10:11:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina