Herambiente regala il compost alle aziende agricole del territorio a sostegno della filiera alimentare

Fino a esaurimento scorte potrà essere ritirato direttamente presso i sei impianti di compostaggio della società presenti nelle province di Bologna, Rimini, Ferrara, Forlì-Cesena e Ravenna

Nel contesto dell’attuale emergenza, Herambiente, società del Gruppo Hera e primo operatore nazionale nel trattamento e recupero dei rifiuti, vuole dare un contributo concreto alle aziende locali, in particolare a quelle agricole, mettendo a disposizione gratuitamente il compost prodotto nei propri impianti. Il compost che sarà regalato è quello prodotto nei sei impianti di Herambiente in Emilia-Romagna, partendo dai rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata locale dei cittadini.

Dalle 370.000 tonnellate di rifiuti trattati ogni anno si ricavano 50.000 tonnellate di compost, attraverso un processo naturale di decomposizione. Il recupero della sostanza organica negli impianti della società permette di ricavare anche biogas o biometano. Il compost è provvisto di una certificazione di qualità e potrà essere utilizzato nei piani di fertilizzazione delle aziende agricole.

I sei impianti di Herambiente sono situati nelle province di Bologna (Impianto produzione biometano a Sant'Agata Bolognese), Ferrara (Impianto di compostaggio a Ostellato), Forlì-Cesena (Impianto di digestione anaerobica e compostaggio in località Tessello a Cesena), Rimini (Impianto di digestione anaerobica e compostaggio in località Ca’ Baldacci a Rimini) e Ravenna (Impianto di digestione anaerobica e compostaggio a Voltana di Lugo).

Fino a esaurimento scorte, e comunque non oltre il 31 luglio 2020, nel pieno rispetto della normativa vigente (DPCM 22 marzo 2020) sarà possibile ritirare il compost su appuntamento scrivendo a biofertilizzanti-herambiente@gruppohera.it.

Il ritiro potrà avvenire gratuitamente con mezzi propri. In caso di necessità di consegna sarà possibile richiederla a pagamento.

Il video della trasformazione dell'umido in compost

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/16 09:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-16T10:27:57+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina