Il festival "CinemAmbiente" arriva a casa tua!

Fino al 23 aprile in programma una rassegna di film "green" per tutta la famiglia. Le proiezioni sono visibili gratuitamente in streaming

Il Festival CinemAmbiente nasce a Torino nel 1998 con l'obiettivo di presentare i migliori film e documentari ambientali a livello internazionale e contribuire, con attività che sviluppano nel corso di tutto l'anno, alla promozione del cinema e della cultura ambientale.

Il Ministero dell'Ambiente e il Museo Nazionale del Cinema di Torino, in questo difficile momento di distanziamento sociale che stiamo vivendo, offrono la fruizione gratuita in streaming di alcuni dei film che il Festival Cinemambiente ha proposto in questi anni.

Quest'iniziativa, dal titolo “CinemAmbiente a casa tua”, mette a tua disposizione per le prossime settimane una selezione di film a tematica green, visibile gratuitamente in streaming.

Dal 3 al 23 aprile ogni tre giorni verrà proposto un nuovo film che approfondisce temi oggi più che mai attuali e che, anche per effetto della pandemia, sono al centro del dibattito ecologista: i cambiamenti climatici, l’antropizzazione, la tutela degli habitat di specie, l’ecosostenibilità, i nuovi possibili modelli di sviluppo. Ecco il calendario delle “proiezioni”:

 

  • 3-5 aprile (già mostrato)
    L'elemento umano (The Human Element)
    di Matthew Testa (USA 2018, 80')
  • 6-8 aprile
    La bugia verde (The Green Lie)
    di Werner Boote (Germania 2018, 97’)
  • 9-11 aprile
    Dusk Chorus – Basato su frammenti di estinzioni
    di Nika Saravanja e Alessandro d’Emilia (Italia 2016, 60’)
  • 12-14 aprile
    Oceani, il mistero della plastica scomparsa (Océans, le Mystère plastique)
    di Vincent Perazio (Francia 2016, 53')
  • 15-17 aprile
    Ultima chiamata (Last Call)
    di Enrico Cerasuolo (Italia 2013, 90’)
  • 18-20 aprile
    Il sorriso del gatto
    di Mario Brenta, Karine de Villers (Italia 2018, 60')
  • 21-23 aprile
    Ladri di tempo. (Time Thieves. Your Time is their Business)
    di Cosima Dannoritzer (Spagna, Francia 2018, 52')

La diffusione in streaming dei film sarà accompagnata da videomessaggi dei registi o da videointerventi di esperti, che offriranno spunti per ulteriori approfondimenti.
Ricordando che “un'immagine vale più di mille parole” (cit. Confucio).

 

Per approfondimenti e informazioni:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/07 14:46:29 GMT+2 ultima modifica 2020-04-07T14:46:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina