Linee guida sulla metodologia per le tecniche di bonifica e messa in sicurezza dei siti contaminati

Pubblicata da Arpae e disponibile on line

È disponibile la Linea Guida di Arpae 44/DT per definire una metodologia che consenta di individuare le migliori tecniche disponibili di bonifica e messa in sicurezza dei siti contaminati.

La Linea Guida 44/DT di Arpae, è uno strumento di indirizzo per tutti gli operatori coinvolti nei procedimenti connessi all’approvazione degli interventi di risanamento proposti per un sito contaminato.

Questo documento, non imponendo alcun elemento obbligatorio per legge e non sostituendo alcun provvedimento regolatorio, si inserisce nell’ambito dei procedimenti definiti dalle norme cogenti, come supporto per la scelta delle soluzioni più sostenibili per l’individuazione delle migliori tecniche di bonifica disponibili.

La metodologia propone strumenti per la scelta delle migliori tecniche disponibili che devono essere condivisi e approvati nell´ambito della conferenza dei servizi, sia nella procedura ordinaria prevista dall´art. 242 del D.Lgs. 152/2006, sia in quelle semplificate ai sensi degli art. 249 e 242 bis del Dlgs. 152/2006, includendo pertanto anche il DM 31/2015 e il DM 46/2019.

All’interno di Arpae le strutture coinvolte nel processo gestionale di bonifica di un sito contaminato sono i Servizi territoriali delle Aree prevenzione ambientale e i Servizi autorizzazioni e concessioni.

Scarica la Linea guida "Metodologia per l’individuazione delle migliori tecniche di bonifica e messa in sicurezza dei siti contaminati"

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/01 17:17:56 GMT+2 ultima modifica 2020-04-01T17:17:56+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina