Patto dei Sindaci per il clima e l'energia, contributi a tutti gli enti locali ammessi a bando

In graduatoria altri 17 Comuni, di cui 10 associati in Unione. Oltre 1 milione e 300 mila euro le risorse complessive

Altri 17 Comuni dell’Emilia-Romagna, di cui 10 associati in Unione, potranno beneficiare dei contributi previsti dal bando per la redazione del Paesc - Piano di azione per il Clima e l'Energia sostenibile.

L’integrazione è stata stabilita con la Determina n. 5503 del 2 aprile 2020, in seguito allo scorrimento della graduatoria dei beneficiari del contributo. In questo modo viene dato sostegno a tutti gli enti locali ammessi a bando, portando il totale dei Comuni impegnati nella redazione del Piano locale con il sostegno regionale a 178. Le risorse concesse ammontano adesso complessivamente a 1 milione e 328 mila euro. 

La Regione Emilia-Romagna ha promosso presso il sistema degli enti locali emiliano-romagnoli l'iniziativa europea "Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia", lanciata nel 2015 dalla Commissione europea.

Il bando Paesc è stato approvato con Delibera di Giunta regionale n. 379/2019 e modificato con Dgr n. 1315/2019. Sono state concesse risorse totali pari a 1 milione e 230mila euro a 49 enti locali, di cui 21 sono Unioni di Comuni, per un totale complessivo di 162. Con la nuova Determina il totale dei Comuni beneficiari è diventato 178, in quanto a un Comune è stato integrato il contributo già dato parzialmente.

 

Per approfondire:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/06 13:50:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-06T11:05:25+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina