La qualità dell'aria in Emilia-Romagna, i dati 2019 nella relazione di Arpae

Valori elevati per ozono e polveri. Qualche problema per il biossido d’azoto. Nei limiti biossido di zolfo, benzene e monossido di carbonio

E' disponibile online la relazione di Arpae Emilia-Romagna sui dati relativi alla qualità dell'aria nel 2019. Le concentrazioni medie per quasi tutti gli inquinanti in Emilia-Romagna sono state pressoché analoghe a quelle osservate nel 2018 nonostante condizioni meteorologiche un po’ più sfavorevoli rispetto all´anno precedente. 

PM10 e PM 2.5. La meteorologia ha fortemente influenzato il numero dei superamenti giornalieri: il valore limite giornaliero di PM10 (50 μg/m3), è stato infatti superato, nel 2019, per oltre 35 giorni (numero massimo definito dalla norma vigente) in 17 delle 43 stazioni della rete di monitoraggio regionale. La media annua di PM10 è stata inferiore ai limiti di legge (40 µg/m3) in tutte le stazioni che la misurano.

Analogamente, il valore limite annuale di PM2.5 (25 μg/m3), non è stato superato in nessuna stazione e la media annuale su tutte le stazioni risulta in leggera diminuzione.

Biossido di azoto. Nel 2019 la media annuale di biossido di azoto (NO2) su tutte le stazioni mostra valori in linea con quelle dell’anno precedente. Il limite sulla media annuale (40 μg/m3) di NO2 è stato superato in 4 delle 47 stazioni che lo misurano. Non si evidenziano superamenti del valore limite orario (200 μg/m3 da non superare per più di 18 ore).

Ozono. Per quanto riguarda l’ozono l’estate 2019, nonostante non sia mai stato superata la soglia di allarme, continua a mostrare criticità così come osservato negli anni precedenti, in quanto le concentrazioni rilevate e il numero di superamenti delle soglie hanno superato gli obiettivi previsti dalla legge, a causa di condizioni meteo climatiche favorevoli alla formazione di questo inquinante.

I valori degli altri inquinanti (biossido di zolfo, benzene e monossido di carbonio) sono rimasti entro i limiti di legge in tutte le stazioni di rilevamento.

 

 

Dati sulla qualità dell'aria 2019

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/17 18:46:00 GMT+1 ultima modifica 2020-03-10T11:27:23+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina