Intervista al Prof. Fava per il G20

La sintesi delle tante attività diffuse legate alla Presidenza italiana al G20, alle ministeriali e ai gruppi di lavoro

Pubblicata l'intervista dedicata all'impegno della Regione Emilia-Romagna in occasione del G20, con  Fabio Fava, professore ordinario di biotecnologie industriali presso la scuola di ingegneria dell'Università di Bologna. Fava, rappresentante italiano di diversi gruppi della Commissione europea tra i quali il Comitato di Bioeconomy di Horizon2020, è anche il Delegato del Rettore dell'Università di Bologna per la Ricerca industriale, la Cooperazione territoriale e l'Innovazione.

La proposta italiana per il G20 Ambiente si sviluppa su tre macro aree “biodiversità e capitale naturale”, “economia circolare, produzione e consumo sostenibile” e “finanza sostenibile”, tutti temi che il Prof. Fava ha approfondito nel corso delle sue attività di ricerca e nel suo impegno istituzionale anche a fianco della Regione Emilia-Romagna. Attraverso un lavoro di condivisione tra 20 paesi molto diversi tra loro, con geografie e necessità diverse, sono stati concertati alcuni temi di grande rilenvanza per tutti, accogliendo le neccessità e le peculiarità di ognuno degli stati partecipanti.

Le priorità sono la riduzione della pressione sull'ambiente, la riduzione del CO2, attenzione all'utilizzo delle materie prime e naturalmente una maggior attenzione all'economia circolare applicata nei contesti industriali. Nelle città vanno aggiunte azioni per la riduzione degli inquinanti chimici, ma anche degli antibiotici, come molecole chimiche impiegate in agricoltura.  

Altri temi importanti per tutti sono la rigenerazione della biodiversità, degli ecosistemi, del patrimonio naturale, la valorizzazione attenta efficace per fare cibo, attenzione alla produzione dei materiali combustibili e una grandissima attenzione alle risorse suolo, mare, acqua che sono sempre più a rischio di contaminazione o degradazione.

 

Il G20 è il foro internazionale che riunisce le principali economie del mondo. Il 2021 è l'anno di Presidenza italiana del G20. ll nostro paese ha scelto tre parole chiave per guidare le riflessioni e le iniziative: People, Planet, Prosperity. Prenderci cura del pianeta e delle persone, assicurando una forte ripresa economica che sia al contempo inclusiva e sostenibile.
Nel sito della Sede di Roma della Regione Emilia-Romagna sono ospitate le sintesi delle tante attività diffuse legate alla Presidenza italiana al G20, alle ministeriali e ai gruppi di lavoro in attività sui temi dell'agenda del Vertice.
Lo staff Comunicazione della Direzione Generale Ambiente, in collaborazione con i colleghi dell'Agricoltura e della sede di Roma, stanno realizzando alcune brevi interviste rivolte a esperti e amministratori per illustrare brevemente le politiche e l'impegno del nostro Ente in questi settori.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/08/04 10:18:00 GMT+2 ultima modifica 2021-08-05T13:31:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina