L’Emilia Centrale Ente capofila del progetto "BosChiAMo"

Sono online le pagine dedicate all’innovazione tecnologica e al sequestro del carbonio nella gestione dei Demani forestali dell'alto Appennino Modenese

Potenziare la gestione sostenibile e la multifunzionalità di alcune foreste di proprietà pubblica della fascia alto appenninica modenese, portare innovazione e competitività nelle aziende forestali e monitorare il carbonio sequestrato nei suoli/legno delle foreste oggetto della dimostrazione. Il tutto predisponendo un piano per il conferimento per usi energetici di materiale legnoso di provenienza forestale locale, potenziando la formazione e l'aggiornamento professionale degli operatori forestali, innovando la meccanizzazione delle imprese forestali locali e strutturando un rapporto tra i proprietari boschivi e gli utilizzatori. Sono questi i principali obiettivi del progetto "BosChiAMo" (Boschi Carbonio alto Appennino Modenese), che ora vede disponibile online un'intera sezione all'interno del sito Parchi Emilia Centrale

In particolare questa iniziativa prevede:

  • la redazione del piano di approvvigionamento, attraverso analisi preliminari e di contesto e rilievi dendrocronoauxometrici;
  • la realizzazione di cantieri forestali dimostrativi e la messa a disposizione di attrezzature ad alto contenuto tecnologico;
  • il monitoraggio della qualità dei sistemi forestali e dell'efficienza nel sequestro di carbonio, oltre alla diffusione e divulgazione coordinata di informazioni e aggiornamenti del piano di approvvigionamento e alla realizzazione di corsi sull'utilizzo di attrezzature forestali, sulla gestione forestale sostenibile e sulla promozione dei servizi ecosistemici dei demani forestali dell'alto Appennino Modenese.

Il progetto si colloca nell'ambito dei progetti del Partenariato Europeo per l'Innovazione (PEI) finanziati dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 - Operazione 16.1.01 "Gruppi operativi del partenariato europeo per la produttività e la sostenibilità dell'agricoltura".

 

Per approfondire:

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/02/09 17:00:00 GMT+2 ultima modifica 2021-02-10T11:55:49+02:00
Hanno contribuito: Maria Vittoria Biondi

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina