Acquisti verdi: in Emilia-Romagna valgono 1,5 miliardi di euro

La Regione, con il supporto di Art-ER, ha realizzato un'indagine sui bandi in cui sono applicati i Criteri Ambientali Minimi

La spesa verde degli enti pubblici in Emilia-Romagna ammonta a 1,5 miliardi di euro. E'  quanto risulta dall’analisi dei bandi realizzata dalla Regione con il supporto di Art-ER nell’ambito del monitoraggio degli acquisti verdi per l’anno 2019. I bandi in cui sono stati applicati i Criteri Ambientali Minimi, predisposti dal Ministero per la Transizione Ecologica e obbligatori per tutta la pubblica Amministrazione costituiscono il 30% del totale del campione analizzato: la maggior parte è realizzato da enti locali come Comuni e Unioni di Comuni, Province e Città Metropolitane.  

1. La spesa verde in Emilia-RomagnaI servizi sono la tipologia di spesa che contribuisce maggiormente al volume di bandi verdi in termine di numero (73% del campione) e di volume di spesa (97% del totale). Se si considera la distribuzione di bandi in cui sono stati applicati CAM per categoria merceologica si riscontra una netta prevalenza dei settori Edilizia e Servizi energetici (da soli oltre il 50% del campione), seguiti da ristorazione e verde pubblico.

Le analisi sui volumi di spesa evidenziano che alcune categorie merceologiche come Carta, Ausili di incontinenza, Servizi rifiuti, Illuminazione pubblica e Servizi di pulizia raggiungono o si avvicinano molto al 100%. I veicoli sono la categoria merceologica dove i Criteri Ambientali Minimi sono meno applicati. Solo la categoria per l’Arredo urbano presenta un valore inferiore al 50% di bandi verdi.

    2. La spesa verde in Emilia-RomagnaPer evidenziare i benefici ambientali che possono derivare dagli acquisti verdi sono state stimate le emissioni di CO2eq risparmiate grazie ad alcune delle convenzioni verdi della centrale di committenza regionale Intercent-ER (abbonamenti agevolati; forniture di mezzi; fornitura di energia elettrica; ecc.).

    La Regione Emilia-Romagna da oltre 10 anni è impegnata nella diffusione degli acquisti verdi nella pubblica Amministrazione, a partire dalla Legge Regionale 29 dicembre 2009, n. 28 che ha trovato attuazione attraverso l’adozione dei Piani di azione per la sostenibilità ambientale dei consumi pubblici.

    3. La spesa verde in Emilia-RomagnaTra le azioni previste dal Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi pubblici per il triennio 2019- 2021 viene data molta rilevanza alle attività di sensibilizzazione, formazione e informazione del personale pubblico addetto agli acquisti. Il raggiungimento degli obiettivi definiti è oggetto di costante monitoraggio che interessa le direzioni regionali, IntercentER e le amministrazioni territoriali.

    Tutti i materiali prodotti e maggiori informazioni sulle iniziative e le risorse disponibili sono consultabili qui sulla pagina dedicata al Green Public Procurement del Portale Ambiente della Regione.

     

      

    Azioni sul documento

    pubblicato il 2021/10/25 11:34:00 GMT+2 ultima modifica 2021-10-25T16:22:13+02:00

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina