Interventi di recupero in aree già interessate da attività estrattive, al via il bando 2024 per contributi ai Comuni

Obiettivo: risanamento, recupero, valorizzazione e rinaturalizzazione ambientale e paesaggistica delle aree

E' stato pubblicato il Bando regionale 2024 con i criteri e le modalità per l’attribuzione, la concessione e la liquidazione dei contributi per interventi di risanamento, recupero, valorizzazione e rinaturalizzazione ambientale e paesaggistica delle aree già interessate da attività estrattive.

Sono individuati come soggetti beneficiari i Comuni della regione Emilia-Romagna in regola con il versamento degli oneri del comma 3, art. 12 della L.R. n. 17/91, relativi alle annualità 2021-2022-2023 e che non abbiano già presentato un progetto ammissibile a contributo nell’annualità 2022 e 2023.

Le risorse finanziarie disponibili ammontano complessivamente a 350.000 euro.

singoli progetti, il cui costo al lordo dell’I.V.A. non dovrà essere inferiore a 20.000,00 euro, potranno essere finanziati per un importo massimo di 100.000 euro. Il contributo potrà coprire il 100% del costo del singolo progetto finanziato;

La domanda per ottenere i contributi deve essere presentata alla Regione Emilia-Romagna entro le ore 12:00 del 13 settembre 2024, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo DifesaTerritorio@postacert.regione.emilia-romagna.it. Fa fede esclusivamente la data di invio della PEC.

Per eventuali informazioni e chiarimenti: Segreteria del Responsabile del Procedimento:
 051-5276811 – difsuolo@regione.emilia-romagna.it

Funzionari referenti: Christian Marasmi, tel. 051-5276867; Christian.marasmi@regione.emilia-romagna.it; Marcello Nolè, tel. 051-5276970; marcello.nole@regione.emilia-romagna.it.

 

Per approfondire:

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina