Micromobilità elettrica, al via la sperimentazione a Cesena

Come potranno circolare monopattini, segway, hoverboard e monowheel

Sta per partire a Cesena la sperimentazione della micromobilità elettrica, che prevede l’utilizzo di monopattini, segway, hoverboard e monowheel. I primi due dispositivi potranno circolare nelle piste ciclabili, lungo i percorsi ciclopedonali, sulle strade urbane con limite di velocità di 30 km/h o Zone 30 e nell’area pedonale del Parco urbano dell’Ippodromo. Hoverboard e monowheel elettrici, invece, potranno circolare solo nelle aree pedonali e la sperimentazione è prevista solo nel Parco urbano dell’Ippodromo.

Il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 4 giugno scorso ha definito le modalità di attuazione, gli strumenti operativi, le tipologie di veicoli, le strade dedicate e i comportamenti degli utenti per la sperimentazione della circolazione su strada di “dispositivi per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica”.

Su questa base, l’Amministrazione comunale di Cesena ha aderito alla sperimentazione della micromobilità elettrica disponendone l’esecutività a partire dall'11 dicembre 2019. 

Ma quali saranno le principali regole strutturali per l’utilizzo del monopattino elettrico e del segway? Su quali strade potranno circolare all’interno del centro abitato? E infine, quale  il comportamento da assumere da parte degli utenti?

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/10 10:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-12-10T10:51:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina