A Parma si educa alla buona mobilità

Installati nuovi totem nelle scuole nell'ambito del piano “Parma Cambia Spazio”, per incentivare la soprattutto i percorsi casa - scuola

Mentre le scuole si giostrano tra lezioni in presenza e didattica a distanza, nel pieno rispetto dell’ultimo DPCM, il Comune di Parma lavora per incentivare gli spostamenti casa-scuola con mezzi sostenibili, come la bici, nell’attesa del tanto auspicato ritorno alla normalità.

L’obiettivo  è quello di ridurre il ricorso all’automobile in modo da educare bambini e ragazzi ad una cultura della buona mobilità urbana e, allo stesso tempo, ridurre il traffico automobilistico in città nelle ore di punta, contrastando in questo modo inquinamento, congestione, con positive ricadute sulla vivibilità dell’intera città.

Il piano “Parma Cambia Spazio” prevede l’installazione di totem davanti alle scuole della città.

I totem hanno dimensioni importanti (60 cm x 190 cm) e riprendono la grafica utilizzata per le transenne di delimitazione delle strade scolastiche: due astronauti, uno in bicicletta e l’altro con in mano un cellulare, pronto a scattare un selfie. E chiedono, giocosi, “dove abiti? Come vieni a scuola?” e “Quanto tempo ci metti?”. Tra loro, si trova una mappa di parte della città che ha al centro proprio la scuola; cerchi concentrici di 500 metri di raggio evidenziano la durata degli spostamenti in bici (2 minuti) e a piedi (6 minuti).

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/14 15:01:36 GMT+1 ultima modifica 2020-12-14T15:01:36+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina