Mobilità elettrica, a Parma in arrivo una rete di 60 colonnine per la ricarica

Una infrastruttura capillare che vedrà installate entro ottobre 9 stazioni "fast" e 21 "normal"

Una rete di ricarica per veicoli elettrici che prevede 30 stazioni per 60 punti di ricarica, anche Fast Charge a 100 kW: il Comune di Parma, con la collaborazione di Be Charge, ha dato il via alla realizzazione di una capillare infrastruttura.

Si tratta della prima fase attuativa di un progetto di elettrificazione che vedrà la luce nei prossimi mesi per un totale di 51 nuove stazioni per 102 nuovi punti di ricarica da aggiungersi alle 10 stazioni già funzionanti sul territorio comunale.

Entro fine ottobre è prevista l'installazione di 9 stazioni a ricarica superapida (FAST charge da 50 Kilowatt) e n.21 stazioni a ricarica media (Normal). Le stazioni FAST, che coprono i principali parcheggi scambiatori, ricaricano un’auto media in mezzora mentre le Normal richiedono due/tre ore. Già alcune di queste prime 30 stazioni sono posizionate nelle principali frazioni del territorio comunale (Corcagnano, San Prospero, Baganzola, Vicofertile), a seguire anche le altre minori.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/21 11:46:10 GMT+2 ultima modifica 2020-07-21T11:46:10+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina