Parchi, foreste e Natura 2000

Bivacco con tenda

Tutte le possibilità di bivacco con la tenda sull'Alta Via dei Parchi

campeggioliberoalagoverde.JPGIl Decreto del Presidente n. 40 del 31/03/2021 prevede quanto segue:

Il bivacco notturno con tenda, in deroga a quanto previsto dalla LR 16/2004, art. 41, comma 2 1, è consentito presso le strutture ricettive presenti lungo gli itinerari segnalati previa autorizzazione del proprietario o gestore della struttura, che dovrà consentire l'utilizzo dei servizi igienici, nonché dei proprietari/affittuari dei terreni interessati.

Tale disposizione, atta a favorire la frequentazione delle aree protette e dei percorsi che le attraversano, è valida
fino al termine dello stato di emergenza dichiarato in
conseguenza del rischio sanitario connesso all'infezione da
Coronavirus.

 

1 LR 16/2004 Art. 41 “Campeggi temporanei. Divieto di campeggio libero” ... omissis
 2 Il Comune può autorizzare per la durata massima di quindici giorni su aree pubbliche o private,  anche non aventi tutti i requisiti previsti dalla presente legge, soste di singoli e campeggi mobili organizzati da enti, associazioni ed organizzazioni operanti per scopi sociali, culturali e sportivi, a condizione che siano garantiti servizi generali indispensabili per il rispetto di norme igienico-sanitarie, per la salvaguardia della pubblica salute e della pubblica incolumità e della tutela dell'ambiente. L'autorizzazione può essere sottoposta a specifiche condizioni. Gli enti e le associazioni richiedenti per ottenere l'autorizzazione allegano alla domanda un'apposita polizza assicurativa. Qualora il Comune non provveda entro trenta giorni dalla presentazione dell'istanza da parte dell'interessato, l'autorizzazione si considera rilasciata.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/21 11:40:00 GMT+2 ultima modifica 2021-08-16T14:07:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina