Parchi, foreste e Natura 2000

PRSR: approvata la graduatoria sul ripristino di ecosistemi

Sarà possibile trasformare aree agricole attualmente coltivate in zone naturali

Il 5 dicembre 2019 è stata approvata la graduatoria del bando per il tipo di Operazione 4.4.01 Ripristino di ecosistemi del Programma Regionale di Sviluppo Rurale (PRSR) 2014-2020 dedicate alla tutela della biodiversità.

Con i 14 progetti finanziati, per un importo totale di quasi 2 milioni di euro, sarà possibile trasformare aree agricole attualmente coltivate in zone naturali, attraverso la piantumazione di alberi isolati o in filare, la realizzazione di siepi, di boschetti, di stagni, di laghetti o di prati umidi per una superficie complessiva di 50 ettari circa.

In queste aree sarà possibile realizzare anche interventi connessi alla fruizione, quali sentieri, aree di sosta e cartellonistica/segnaletica.

Questi interventi verranno realizzati in pianura e avranno funzioni di collegamento ecologico con altre aree naturali simili.

Le aree protette e i siti Natura 2000 sono stati considerati aree preferenziali per la definizione della graduatoria delle domande presentate.

A questo bando hanno aderito diversi Comuni e qualche soggetto privato.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/13 12:00:09 GMT+2 ultima modifica 2020-01-13T12:00:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina