Parchi, foreste e Natura 2000

Turismo sostenibile nelle aree protette: l'esperienza del Progetto CEETO

Resoconto, video e materiali scaricabili del webinar dell'8 maggio

l'8 Maggio 2020 si è svolto (online) il Webinar dal titolo: “Sustainable Tourism in Protected Areas: the experience of CEETO Project”.

L'evento, rivolto sia ai decisori politici sia agli Enti di Gestione delle Aree Protette, ha raggiunto un vasto pubblico, con oltre 260 partecipanti connessi online.

Il webinar è iniziato con una presentazione di Mauro Generali (Responsabile Tecnico e della Comunicazione della Regione Emilia-Romagna - Capofila del progetto CEETO), che ha spiegato i principali obiettivi del CEETO, l'approccio di pianificazione partecipata che il progetto ha attuato per progettare Piani d'Azione per il Turismo Sostenibile in 8 Aree Pilota Protette d'Europa e i gruppi target coinvolti nel progetto. 

Robert Smrekar, L.L.M. – Direttore del Parco Paesaggistico di Struniano (Slovenia), ha quindi presentato il loro caso di studio con il quale abbiamo imparato come le zone cuscinetto sono utili per ridurre l'impatto del turismo.

Dopo Struniano è stato presentato il secondo caso studio: Rudy Melli - CEO e Co-fondatore di Vision-e Srl, Italia, ha presentato il sistema NEMOS (Nature Reserve Monitoring System), un sistema di Video-Monitoraggio messo in campo dall’Ente Parchi Emilia Centrale che, facendo uso di Sistemi di Intelligenza Artificiale, individua, classifica, conta e verifica i comportamenti dei visitatori, consentendone una migliore profilazione nonché svolgere azioni mirate all’ottimizzazione della gestione dell’area protetta, ai fini sia di migliorare la tutela delle aree più delicate dell’area protetta, sia di migliorare l’offerta turistica.

A seguire gli interventi di presentazione di due dei principali output di progetto: il Manuale per Enti di Gestione delle Are Protette, presentato da Ana Krvarić, Coordinatore del Progetto CEETO per WWF Adria, Croatia, e le Linee Guida per Decisori Politici, presentate da Tina Primožic, CEETO Manager presso il Centro di Sviluppo Regionale (RRC) di Koper, Slovenia.

Al termine delle presentazioni è stato aperto un ciclo di discussione in cui i partecipanti hanno potuto porre domande specifiche sulle presentazioni o sugli argomenti in questione, sia dal vivo che tramite la chat della piattaforma. Un numero elevato di partecipanti ha mostrato interesse per il sistema di monitoraggio NEMOS. Inoltre, sono state poste domande relative al caso di studio del Parco paesaggistico di Strugnano, con domande specifiche sulla gestione del traffico marittimo e sulle priorità delle zone cuscinetto.

Se non siete riusciti a partecipare all’evento o volete rivedere gli interventi che ritenete più interessanti, potete trovare le registrazioni dell’evento (compreso un riassunto di tutte le presentazioni e le relative slides), nelle pagine di approfondimento ai seguenti link (in lingua inglese):

Oppure accedere direttamente al video dell’evento: Webinar 2-3 – Sustainable Tourism in Protected Areas: the experience of CEETO Project.

Se volete ripartire dall’inizio e vedere anche il Webinar precedente, relativo all’Handbook su metodi e storie di successo nell’implementazione del Turismo Sostenibile in Europa ed all’Inventario dei metodi di monitoraggio, potete aprire questo link: Webinar 1 – Managing and Monitoring Tourist in Protected Areas.

Se invece volete entrare ancora di più nel mondo del turismo sostenibile, scaricare i materiali prodotti da CEETO e non solo, e partecipare attivamente alle discussioni, vi invitiamo a visitare ed iscrivervi alla piattaforma gratuita del CEETO Network.

Per ulteriori informazioni sul Progetto CEETO:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/27 13:33:24 GMT+2 ultima modifica 2020-05-27T13:33:24+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina