Rifiuti, siti contaminati e servizi pubblici ambientali

In quali fasi delle procedure di acquisto è possibile introdurre elementi di GPP?

Alla luce di quanto emerge da un’analisi della giurisprudenza nazionale ed europea in materia di Green Public Procurement, e con particolare riferimento alle ultime indicazioni fornite dalla Commissione europea, sulla falsariga del Manuale di Intercent-er sullo sviluppo del Social Procurement (Valorizzazione dell’impresa etica nelle procedure di acquisto pubbliche - Manuale per il social procurement), si possono identificare quattro approcci principali per l’inserimento e la gestione di criteri ambientali nell’ambito del processo di acquisto della Pubblica Amministrazione.

I seguenti punti riportano i quattro momenti fondamentali del processo di acquisto in cui i criteri di sostenibilità ambientale e sociale possono essere inseriti:

  • definizione dell’OGGETTO dell’appalto, cioè quantità e qualità (es: pasti biologici per mense scolastiche);
  • definizione delle SPECIFICHE TECNICHE cioè delle caratteristiche richieste e verificabili in modo oggettivo, affinché i prodotti ed i servizi rispondano all’uso cui sono destinati (es: materie prime, vetro/legno riciclato per finestre, o un determinato procedimento produttivo);
  • fase di ESCLUSIONE dell’offerente, solo nei casi in cui la normativa nazionale (es: Spagna) qualifichi l’inosservanza di norme ambientali come fattispecie di reato che incida gravemente sulla moralità professionale;
  • valutazione della CAPACITA’ TECNICA del concorrente (es: descrizione delle attrezzature, lavori eseguiti negli ultimi anni; per gli appalti pubblici di lavori e di servizi, e unicamente nei casi appropriati, indicazione delle misure di gestione ambientale che il concorrente intende adottare);
  • scelta del CRITERIO di AGGIUDICAZIONE tra minor prezzo o offerta economicamente più vantaggiosa, nel quale “inter alia” si utilizzano altri criteri pertinenti all’oggetto e che procurino un vantaggio all’Amministrazione;
  • ESECUZIONE CONTRATTUALE della fornitura o del servizio (es: trasporto con mezzi ecologici, recupero imballaggi, riutilizzo prodotto finito, prodotti chimici concentrati da diluire solo in sede di effettivo utilizzo).

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-05-07T16:46:29+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina