Valutazioni ambientali e promozione sviluppo sostenibile

Piano dei controlli per le aziende in AIA

La Regione ha definito gli indirizzi per il coordinamento delle attività ispettive per le autorizzazioni integrate ambientali (AIA) e il relativo programma dei controlli

magnifying-33170_640.pngPer le installazioni che rientrano nel campo di applicazione della normativa sulla Prevenzione e Riduzione integrata dell’inquinamento, sono previste visite ispettive ordinarie periodiche e verifiche straordinarie effettuate dall’Ente di controllo che in Emilia-Romagna è Arpae.

In base al d.lgs. n. 152/2006 tali attività sono definite in un piano di ispezione a livello regionale, periodicamente aggiornato a cura della Regione stessa.

La norma stabilisce altresì che il periodo tra due visite in loco è determinato per ogni installazione sulla base di una valutazione sistematica effettuata sui rischi ambientali delle installazioni interessate.

In conformità a tali disposizioni, con DGR n. 2124 del 10 dicembre 2018 (pdf, 8.76 MB), l’Emilia-Romagna ha approvato:

  •  il Piano regionale di ispezione contenente gli indirizzi per il coordinamento delle attività ispettive sulle autorizzazioni integrate ambientali (AIA);
  • la prima programmazione dei controlli con la determinazione delle frequenze di ispezione;
  • il primo programma operativo dei controlli relativo al triennio 2019-2021.

A seguito dell’emergenza da Covid-19 si è reso necessario l’adeguamento della programmazione regionale applicabile per gli anni 2020 e 2021; le nuove frequenze di ispezione individuate per ciascuna installazione sottoposta ad AIA, sono riportate nella DGR n. 922 del 28 luglio 2020. (pdf, 886.14 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/31 08:55:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-31T15:17:56+02:00
Hanno contribuito: Ratta_M

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina