SEINONDA

SEINONDA sulla COSTA Scenario n.° 1- Vivo in un’area potenzialmente a rischio SEINONDA sulla COSTA Scenario n.° 1- Vivo in un’area potenzialmente a rischio

Lo scenario simula una situazione in cui la possibilità che un evento alluvionale si verifichi è percepita come lontana e remota, quando essendo a conoscenza del fatto che si vive, risiede o lavora in un’area potenzialmente a rischio, si ha teoricamente tempo e spazio per attuare e intraprendere una serie di azioni preventive, condotte in un clima di calma e tranquillità.

SEINONDA SULLA COSTA Scenario n 2 – Un giorno prima dell’evento SEINONDA SULLA COSTA Scenario n 2 – Un giorno prima dell’evento

Lo scenario simula una situazione ad un giorno dall’evento alluvionale, quando gli avvisi meteo diramati dai diversi canali prevedono, attraverso la lettura dei modelli previsionali, l’arrivo di mareggiate particolarmente intense: la Protezione civile si attiva, pertanto, emettendo le allerte e trasmettendole a tutte le strutture preposte.

SEINONDA DA FIUMI E CANALI Scenario n.° 1 - Vivo in un’area potenzialmente a rischio SEINONDA DA FIUMI E CANALI Scenario n.° 1 - Vivo in un’area potenzialmente a rischio

Lo scenario simula una situazione in cui la possibilità che un evento alluvionale si verifichi è percepita come lontana e remota, quando essendo a conoscenza del fatto che si vive, risiede o lavora in un’area potenzialmente a rischio, si ha teoricamente tempo e spazio per attuare e intraprendere una serie di azioni preventive, condotte in un clima di calma e tranquillità.

SEINONDA DA FIUMI E CANALI Scenario n.° 2 - Un giorno prima dell’evento SEINONDA DA FIUMI E CANALI Scenario n.° 2 - Un giorno prima dell’evento

Lo scenario simula una situazione ad un giorno dall’evento alluvionale, quando gli avvisi meteo diramati prevedono l’arrivo, a seguito delle precipitazioni intense e persistenti, di onde di piena i cui picchi e volumi rendono particolarmente critica la situazione di fiumi e canali; la Protezione civile si attiva, pertanto, emettendo le allerte e trasmettendole a tutte le strutture preposte.

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/10/22 14:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-23T09:34:31+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina