martedì 27.09.2016
caricamento meteo
Sections

Rifiuti, siti contaminati

Chi li ha visti? - 4° Edizione

Un'avvincente storia di recupero fino all'ultimo grammo

Visual 2015Cosa accade ai rifiuti dopo che li separiamo con attenzione e li avviamo alla raccolta differenziata? Vengono recuperati? E cosa diventano?

Per rispondere a questi interrogativi la Regione Emilia-Romagna ha realizzato la quarta edizione della campagna “Chi li ha visti? Indagine sulla nuova vita dei rifiuti” che ricostruisce e divulga il percorso dei rifiuti differenziati, dal momento della raccolta agli impianti di recupero.

Obiettivo della campagna, realizzata in collaborazione con ARPAE, ATERSIR e il sostegno di CONAI, è dimostrare che la raccolta differenziata, soprattutto se fatta con cura, garantisce ai rifiuti una nuova vita.

In Emilia Romagna puntiamo a ridurre la produzione dei rifiuti, a raccogliere in modo differenziato tutti i materiali riciclabili, per creare un sistema circolare senza scarti, così da trasformare i rifiuti in risorsa.

Economia circolarePiù del 70% dei rifiuti che raccogliamo in modo differenziato sono inviati a impianti di recupero dentro i confini regionali

 Novità di questa edizione della campagna è l'evidenza data al tasso di riciclaggio dei rifiuti, vale a dire il rapporto tra i rifiuti prodotti e quelli avviati a recupero: nel 2014 il tasso di riciclaggio è stato del 51%. Obiettivo della Regione Emilia Romagna e di arrivare al 70% entro il 2020.

I materiali informativi della quarta edizione di “Chi li ha visti?” (dati 2014) sono scaricabili dai link a fondo pagina, e distribuiti ai principali uffici pubblici della Regione e presso i centri di educazione ambientale.

Per chi fosse interessato a divulgare i temi trattatati dalla campagna la Regione inoltre mette a disposizione una mostra itinerante costituita da 8 pannelli per l'esposizione temporanea in occasione di iniziative, eventi, fiere, convegni sul tema dei rifiuti e  della sostenibilità.

Per informazioni e prenotazioni potete contattare il Servizio regionale rifiuti (tel. 051.527.6003-6822, e-mail servrifiuti@regione.emilia-romagna.it).

A corredo della campagna è stato realizzato il video "Differenziamoli tutti", che evidenzia come moltissimi rifiuti riciclabili vengano buttati nell’indifferenziato e non possano essere recuperati: circa il 60% di ciò che si trova nell’indifferenziato potrebbe essere recuperato se si facesse con più attenzione la raccolta differenziata in casa.

  

I materiali informativi

La mostra itinerante

Il video "differenziamoli tutti"

Lo spot video

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/01/2016 — ultima modifica 10/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it