Luce, rumore, elettrosmog e rischio industriale

Come fare ... un esposto/segnalazione

Inquinamento luminoso

La luce molesta è quella parte di luce fastidiosa, che proviene da un impianto di illuminazione e che non serve agli scopi per cui l’illuminazione è stata invece progettata. In particolare è definita “luce intrusiva molesta” quella che entra nelle case dalle finestre, soprattutto nelle ore in cui chi vi abita vorrebbe riuscire a riposare.

La normativa regionale specifica che nessun impianto- né pubblico né privato - deve essere fonte di luce molesta/intrusiva molesta e che in tale caso gli apparecchi vanno riorientati, o opportunamente schermati oppure sostituiti.

Nel caso ci si trovasse in tali condizioni di disagio, ma anche nel caso in cui si pensasse che un impianto (pubblico o privato) sia stato realizzato in modo non conforme alla norma, si può inviare una segnalazione al Comune e chiedere  opportune verifiche, utilizzando il seguente modello di segnalazione (Allegato I della delibera applicativa della Legge) compilandolo accuratamente in tutte le sue parti e fornendo- possibilmente- anche due fotografie, scattate di giorno (per far vedere bene il tipo di apparecchio e la sua inclinazione di installazione) e di notte (per far vedere l’abbagliamento e l’altezza a cui arriva il livello di luce).

  

Modello di segnalazione per apparecchi/impianti non conformi alla

Legge regionale n.19/2003 e Direttiva applicativa

 

Al Comune di .......................
   indirizzo/mail/PEC ................

                                                            

e p.c                           Regione Emilia-Romagna
Servizio Tutela e Risanamento Acqua,
Aria ed Agenti Fisici
                                                                              ambpiani@regione.emilia-romagna.it
 
Arpae Emilia-Romagna
Sezione di ...........................
Indirizzo/mail/PEC ..............

 

 

Il/La sottoscritto/a      .................................................................................

SEGNALA

che nel Comune di .................. (provincia di .....) in via .............. n°. ... è presente un apparecchio/impianto di illuminazione esterna, pubblico/privato, costituito da (es. due punti luce, un proiettore di elevata potenza) che si ritiene abbia caratteristiche non conformi alla LR.19/2003 “Norme in materia di riduzione dell’Inquinamento luminoso e di risparmio energetico” e sua direttiva applicativa, in quanto ………………..............(es. emette luce verso l’alto, appare sovradimensionato da un punto di vista di consumi energetici, emette luce intrusiva molesta nelle finestre della mia camera da letto, ecc).

CHIEDE

Pertanto, una verifica di conformità alla normativa, essendo il Comune l’Autorità competente al controllo, ai sensi dell’art. 4 della citata Legge Regionale.

 

Si allegano alla presente n. ____ foto dell’apparecchio/impianto scattate di giorno e/o di notte (in modo da permetterne l’individuazione ed evidenziarne sia il tipo di apparecchio che gli effetti di inquinamento luminoso).

             

Data ..............                                                                    Firma  .....................

Dichiaro di essere informato/a, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, per lo svolgimento delle funzioni istituzionali ed esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente domanda viene presentata.

Data ............                                                                        Firma .....................

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/11 09:06:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-13T13:34:43+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina