Qualità dell'aria ed efficienza energetica

Le azioni previste dal progetto PREPAIR sono tre: 

C15 - Servizi di formazione e supporto alle industrie finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica. 

L’azione prevede attività di ricognizione e studio per favorire l’implementazione degli strumenti e migliori tecniche disponibili per i processi produttivi per ridurre gli impatti sulla qualità dell’aria attraverso l’aumento dell’efficienza energetica nelle imprese, in un contesto che vede il settore industriale rappresentare una quota importante del consumo di energia, e la presenza di obiettivi di miglioramento su tali tematiche nelle norme e nel Piano della Qualità dell’Aria.

Tra le attività previste l’individuazione e analisi dei casi studio aziendali, la predisposizione di linee guida, la promozione di iniziative per accrescere la conoscenza tecnica del personale delle imprese e migliorare la raccolta dei dati.

 

C16 - Edifici ad energia quasi zero 

L’azione, mediante corsi di formazione, mira a coinvolgere le figure professionali legate alla riqualificazione energetica dei condomini (condomini privati e pubblici) e che intervengono nella filiera “edilizia” (amministratori condominiali, progettisti, artigiani e imprese della filiera edile) per portarli all’acquisizione di competenze comuni e trasversali, sviluppare expertise professionali, promuovere l’obiettivo di “Costruire ad energia quasi zero” rivolto ai nuovi edifici e a quelli oggetti di ristrutturazione, in linea con quanto previsto dalla direttiva europea 2010/31/UE.   

I casi studio e un seminario finale creeranno un approccio pratico e offriranno ai partecipanti strumenti per la loro vita lavorativa. 

- Corsi di formazione C 16

.

C 17 Supporto alle autorità locali per iniziative di risparmio energetico negli edifici pubblici e per la valorizzazione dei GPP 

Il supporto alle autorità locali avviene nei seguenti modi: 

- C 17.1 Supporto alle autorità locali per iniziative di risparmio energetico negli edifici pubblici, mediante la raccolta e diffusione di informazioni tecnico-amministrative, sulle opportunità di finanziamento per l'efficientamento energetico e la ristrutturazione negli edifici pubblici, e la creazione di:  

  • un punto informativo nazionale e regionale (https://info.lifeprepair.eu/); 
  • workshop finalizzati allo studio e allo sviluppo di modalità innovative per designare progetti e la loro realizzazione attraverso strumenti di finanziamento (contratti di concessione, Energy Performance Contracts EPC, ecc.);  
  • focus group in collaborazione con il Centro Ambientale Comunale (Bologna Ambiente Comune - BAC) e lo “Showroom Energia e Ambiente”, (www.comune.bologna.it/showroom) con il sostegno di ARPAE. 

 

- C 17.2 Promozione del GPP e sostegno alle autorità locali al fine di aumentare l'approccio al Green Pubblic Procurament (GPP) e migliorare la qualità “verde” dei beni e dei servizi disponibili mediante 

  • laboratori finalizzati allo scambio di esperienze e difficoltà, a migliorare le modalità di applicazione dei CAM nei bandi, o di azioni per aumentare le imprese “verdi” a livello locale e l'approccio al GPP,ecc.). 
  • attività di formazione in tema di criteri ambientali minimi - CAM – in particolare quelli che hanno un impatto sulla qualità dell’aria, le procedure per fare un appalto pubblico “verde”, il monitoraggio, la responsabilità e comunicazione dei dati dei bandi pubblici “verdi”.  

Scarica qui gli strumenti del GPP

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/18 18:26:02 GMT+2 ultima modifica 2021-01-18T18:26:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina