Bando amianto 2009 - Documenti e graduatoria definitiva

Approvazione graduatoria dei progetti finanziati e vademecum
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Grandi imprese
  • PMI
  • Micro imprese
Data di pubblicazione 14/09/2009
Scadenza termini partecipazione 30/10/2009
Chiusura procedimento 31/05/2010

Documenti

Si comunica che grazie al reperimento di ulteriori risorse finanziarie è stato possibile procedere allo scorrimento della graduatoria delle prenotazioni online, la quale, come previsto dalla Deliberazione di G.R. n.1439/2009, ha validità biennale.

Seguendo la procedura prevista dal Bando sono state invitate a presentare la domanda di contributo e relativa documentazione 26 Ditte, dalla n.85 alla n.110, che si sono trovate in posizione utile per accedere al finanziamento in base al nuovo plafond disponibile di circa un milione di euro.

In base all’esito dell’istruttoria, con Deliberazione della Giunta Regionale n.1207 del 4 agosto 2011 sono state ammesse a finanziamento 15 delle 26 imprese invitate a presentare domanda, il cui elenco con relativi importi è consultabile nella delibera all’allegato a). Le 15 imprese emiliano-romagnole che risultano beneficiarie potranno smaltire l’amianto rendendo più sicuri i luoghi in cui svolgono la propria attività lavorativa.

Dalla data di approvazione della graduatoria, ovvero dal 4 agosto 2011, decorrono i 24 mesi previsti quale termine ultimo per la conclusione degli interventi, fermo restando il rispetto delle scadenze indicate da ciascuna ditta sulla domanda e fatta salva la possibilità di chiedere una proroga motivata di durata non superiore a sei mesi, da ricomprendersi comunque nell’arco temporale sopra indicato.

Entro un mese dalla conclusione dell’intervento le imprese sono tenute a presentare una relazione tecnica attestante la conclusione dei lavori, nella quale sono riassunte le modalità di intervento e i risultati conseguiti.

La rendicontazione delle spese sostenute dovrà avvenire invece entro tre mesi dalla conclusione dell’intervento, seguendo le modalità previste nel vademecum e utilizzando gli schemi ad esso allegati.

Le imprese beneficiarie possono optare per due diverse modalità di liquidazione del contributo, che determinano anche differenti modalità di presentazione delle rendicontazioni:

  • liquidazione in un’unica soluzione al termine del progetto;
  • liquidazione in due soluzioni.

Per conoscere tutti i dettagli sulle modalità di rendicontazione e sull’erogazione del contributo si rinviano gli interessati ad una attenta consultazione del Vademecum per la gestione rendicontazione e monitoraggio dei progetti finanziati, di seguito scaricabile insieme alla allegata modulistica da consegnare per ottenere l’erogazione del contributo.

Le rendicontazioni di spesa ed ogni altra comunicazione in merito all'iniziativa debbono essere inviate, entro i termini, al seguente indirizzo:

Regione Emilia-Romagna
Direzione Generale Ambiente Difesa del Suolo e della Costa
Servizio Affari Giuridici e Generali
“Bando 2009 - Incentivi alle imprese per la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti cemento-amianto"
Via della Fiera, 8 - 40127 Bologna

Si comunica inoltre che, secondo quanto stabilito con la medesima deliberazione di Giunta regionale n.1207 del 4 agosto 2011, si sta procedendo ad un ulteriore scorrimento della graduatoria delle prenotazioni on-line, soddisfacendo le richieste di contributo fino alla posizione n.125. Il nuovo scorrimento della graduatoria verrà effettuato con le risorse finanziarie che si sono nuovamente rese disponibili sulla base dei progetti non ammessi a finanziamento, di cui all’allegato b) della delibera, e sulla base dei progetti che per varie motivazioni sono stati ammessi con importi minori.


Sono di seguito scaricabili :

  1. la deliberazione di Giunta Regionale n.707/2010 contenente il primo elenco dei progetti finanziati con i relativi importi e l’elenco dei progetti esclusi con le relative motivazioni;
  2. il vademecum per la gestione, rendicontazione e monitoraggio dei progetti finanziati;
  3. la modulistica allegata al vademecum, approvata con determinazione dirigenziale;
  4. la deliberazione di Giunta Regionale n.1207 del 4 agosto 2011 relativa al primo parziale scorrimento della graduatoria delle prenotazioni on-line. (NEW)

 

Per chiarimenti sui contributi per gli aventi diritto:
Servizio affari generali, giuridici, programmazione finanziaria della Direzione generale Ambiente e difesa del Suolo e della Costa - Tel. 051 527.60.03


Contatti:

Mario Bergamini
Servizio Affari Generali,Giuridici e Programmazione Finanziaria della Direzione Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della Costa
Tel 051-527 6859/6082
fax 051-5276056

Azioni sul documento

pubblicato il 2009/09/14 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-23T09:42:10+02:00 scaduto

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina