Mettiamo radici per il futuro

“Mettiamo radici per il futuro”, riparte da venerdì 1^ ottobre il piano della Regione per fare dell’Emilia-Romagna il “corridoio verde” d’Italia

Al via la nuova fase della distribuzione gratuita di alberi. Salgono a 22 i vivai accreditati da Piacenza a Rimini

Riparte da venerdì 1^ ottobre, dopo la parentesi estiva, la campagna “Mettiamo radici per il futuro”, il grande piano green promosso dalla Regione per fare dell’Emilia-Romagna il “corridoio verde” d’Italia con la piantumazione entro il 2024 di 4 milioni e mezzo di alberi in più, uno per ogni residente. 

Intanto sono saliti a 22 in tutta la regione, da Piacenza a Rimini, i vivai accreditati (pdf247.51 KB)pronti a distribuire gratuitamente piante ad enti locali, scuole, associazioni e singoli cittadini nell’ambito della nuova tappa dell’iniziativa che proseguirà fino alla prossima primavera.

La nuova fase della campagna di forestazione è finanziata con 1 milione 100 mila euro

Molto ampio è il ventaglio di alberi tra cui è possibile scegliere: per la maggior parte si tratta di specie autoctone, cioè adatte alle caratteristiche ecologiche del sito dove saranno piantumati, a seconda che sia in pianura, collina o montagna. Non mancano comunque esemplari ed arbusti alloctoni, cioè originari di altri ambienti. 

Per quantitativi richiesti superiori alle 100 unità sarà necessario fornire i dati catastali dei terreni interessati alla messa a dimora; in caso contrario saranno richiesti solo i dati anagrafici del beneficiario. 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/29 17:55:00 GMT+1 ultima modifica 2021-10-12T10:59:33+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina