Transizione ecologica e cambiamenti climatici

Consumo sostenibile

Cosa fa la Regione

La produzione e il consumo di prodotti e servizi con caratteristiche ecologiche corrispondono a un’esigenza crescente di sostenibilità dei modelli di vita della nostra società.

La consapevolezza che la responsabilità del degrado ambientale sia da attribuire soprattutto alle pratiche di produzione e di consumo, ossia ai modi con cui i prodotti e i servizi sono generati e utilizzati da parte del consumatore, e alle attività che caratterizzano la vita stessa del prodotto, ha fatto nascere l’esigenza di definire una strategia innovativa che fosse in grado di conciliare la necessità di progresso economico e sociale con il bisogno di garantire un’elevata protezione dell’ambiente.

Per perseguire in maniera efficace il Consumo Sostenibile la Regione Emilia-Romagna è impegnata per indirizzare la spesa dei consumatori in chiave di sostenibilità attraverso la diffusione di iniziative per un consumo responsabile e di sensibilizzazione del cittadino.

Fare scelte di consumo consapevoli vuol dire acquistare prodotti che rispondano ai nostri veri bisogni e che, al tempo stesso, possano salvaguardare e valorizzare l'ambiente: significa acquistare prodotti privi di sostanze tossiche, che migliorano le condizioni di vita.

Per dare evidenza delle azioni concrete avviate sul territorio a favore del consumo sostenibile, la Regione Emilia-Romagna sostiene la diffusione e l’accesso ad una serie di iniziative che permettono di indirizzare in chiave maggiormente sostenibile i propri consumi (come ad es. i GAS Gruppi di Acquisto Solidale, la filiera corta, la riduzione degli imballaggi, il risparmio energetico, il commercio equo e solidale, ecc).

Accedi alla mappa del consumo sostenibile in Emilia–Romagna

Il servizio è disponibile anche su tablet e smartphone nel formato APP.

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-07-05T14:01:57+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina