mercoledì 19.09.2018
caricamento meteo
Sections

Sviluppo sostenibile e valutazioni ambientali

Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)


Cosa fa la Regione

Le procedure in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) mirano ad introdurre nella prassi amministrativa la valutazione sistematica preventiva degli effetti che derivano dalle “azioni” delle amministrazioni pubbliche e dei soggetti privati sull’ambiente e sulle condizioni della vita.

Le procedure in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) prevedono l’obbligatorietà delle procedure di VIA per una serie di categorie progettuali, definite in base alle loro caratteristiche o in rapporto a determinate soglie dimensionali.

La VIA consiste, infatti, nell’obbligo di raccogliere, grazie ad una cooperazione tra proponenti, amministrazioni pubbliche e cittadini, l’informazione più completa possibile sull’insieme dell’impatto ambientale di un intervento ed in quello di valutare l’importanza di tali impatti e di esaminare le possibili soluzioni alternative.

La legge regionale 20 aprile 2018, n. 4 in materia di Valutazione di Impatto Ambientale individua le autorità competenti ad effettuare le procedure di VIA relative a progetti di impianti, opere o interventi imputando alla Regione, anche previa istruttoria Arpae, ed ai Comuni territorialmente competenti l’effettuazione delle procedure di VIA e di verifica (screening).

La scelta più rilevante effettuata dalla LR 4/18 è stata quella di recepire integralmente i contenuti del DLgs 152/06, come modificato dal DLgs 104/17. La LR 4/2018 è entrata in vigore in data 5 maggio 2018, la LR 9/99 è pertanto abrogata.

 

A chi rivolgersi

Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)

Per approfondire

Norme e atti

  • VIA Valutazione di impatto ambientale

Moduli

  • Modello richiesta quesiti In questo modello sono contenute le informazioni necessarie per porre quesiti relativi a procedure di VIA oppure di VAS.
  • Modalità di pagamento delle spese istruttorie Modalità per il pagamento delle spese istruttorie per procedimenti regionali (Allegati A1 e B1) e per procedimenti regionali con istruttoria a carico di Arpae (Allegati A2 e B2) della LR n. 9/99

Progetti in corso

Link utili

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/10/2013 — ultima modifica 23/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it